Insalata sfiziosa con il salmone

Con l’arrivo della bella stagione, spesso si sente il desiderio di mangiare qualcosa che sia gustoso e rinfrescante al tempo stesso. Ecco, quindi, che inizia il periodo in cui nella propria cucina, e nel proprio frigo, si trova una grande quantità di frutta e verdura, che, il più delle volte, si consuma sotto forma di insalata. L’insalata rappresenta un’ottima soluzione di leggerezza e di gusto, tant’è che la si può arricchire con i più disparati ingredienti: ovvero, con verdure di vario genere, con diversi cereali (come cuscus, orzo o riso integrale), con la carne (come gli sfilacci di cavallo, gli sfilacci di tacchino o di pollo), ma anche con il pesce come i filetti di salmone o di tonno.

Si sente maggiormente il desiderio di uscire e organizzare gite all’aperto, picnic, o viaggi che hanno come meta un posto da poter godere a pieno con la bella stagione e, sulla base di ciò, è anche importante organizzare un pasto che sia facile da mangiare fuori casa.

Il salmone, oggigiorno, è diventato uno degli ingredienti più presenti nelle nostre cucine: è facilmente reperibile, anche se non è un pesce tipico dei nostri mari e, oltretutto, è diventato molto versatile in cucina.

È infatti un pesce che si presta a diverse lavorazioni: lo si può mangiare crudo, affumicato o cotto, a seconda dei propri gusti. Ma, qui di seguito, si può osservare come il salmone venga usato per arricchire una gustosa e sfiziosa insalata per 4 persone.

Ingredienti:

  • 250 g di cuscus;
  • 200 g di valeriana;
  • 2 scatolette di filetto di salmone all’olio extra vergine d’oliva;
  • 200 g di pomodorini;
  • noci q.b.;
  • pistacchi q.b.;
  • olio extra vergine di oliva q.b.;
  • aceto balsamico q.b.;
  • sale q.b.;
  • origano q.b.

Preparazione

Come prima cosa, sciacquate per bene i pomodorini sotto l’acqua fredda corrente, asciugateli, tagliateli a metà per il lungo e metteteli da parte in una ciotola con origano e un po’ di sale. Passate ora alla preparazione del cuscus: normalmente, sul retro della confezione ci sono le istruzioni che indicano il modo in cui cucinarlo, ma, a livello generale, fate scaldare a fuoco medio-basso per circa 1-2 minuti una padella con un filo d’olio extra vergine di oliva, versate il cuscus all’interno e fatelo leggermente tostare. Ciò vuol dire che il cuscus deve risultare leggermente più scuro del suo colore iniziale e, quando vedete che sta cambiando colore, versate nella padella un bicchiere quasi pieno di acqua calda.

Vedrete che l’acqua farà sfrigolare leggermente il cuscus nella padella e, a quel punto, spegnete il gas, spostate la padella su un altro fornello (che non sia stato precedentemente acceso), mescolate leggermente per aiutare l’assorbimento dell’acqua e coprite con un coperchio per circa 5-7 minuti, o fino a quando non vedete che l’acqua è stata pienamente assorbita.

Nel frattempo, sciacquate e tamponate accuratamente la valeriana, versatela in una ciotola, aggiungete i pomodorini, scolate dall’olio in eccesso le scatolette con i filetti di salmone e, con l’aiuto di una forchetta, rimuoveteli dalla scatola e aggiungeteli all’insalata.

A questo punto, prendete le noci sgusciate e tritatele grossolanamente sopra un tagliere; fate lo stesso con i pistacchi, facendo attenzione a non tritarli troppo finemente, altrimenti non darebbero quel tocco di croccante all’insalata. Aggiungete questi ultimi due ingredienti nella ciotola con valeriana, pomodorini e salmone e passate a vedere se il cuscus è finalmente pronto.

Rimuovete il coperchio dalla padella e, con l’aiuto di un mestolo, sgranate il cuscus per bene, così da renderlo molto meno compatto. Aggiungete anche questo ingrediente all’insalata e condite il tutto con un pizzico di sale, un filo d’olio e aceto balsamico, a seconda dei propri gusti. In questo modo, avrete preparato una sfiziosa insalata ricca di sapore e pronta per essere gustata.

Ecco a voi un’insalata sfiziosa e salutare, in quanto questo tipo di piatto ha davvero tanti benefici per noi, soprattutto durante l’estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.