Da Ricette all’Italiana le bombette pugliesi di Anna Moroni

Dopo il viaggio alla scoperta delle bellezze della terra umbra e dopo un viaggio alla scoperta delle ricette tipiche di quella regione, questa settimana Ricette all’Italiana si sposta. E dalla puntata del 2 novembre 2020 arriva la ricetta delle bombette pugliesi di Anna Moroni. Oggi infatti il programma di Rete 4 ci ha portato alla scoperta di Altamura, città famosa per il pane ma anche le bombette sono un piatto tipico di quelle zone del barese. E allora, vediamo come preparare con i consigli di Anna Moroni, queste deliziose bombette pugliesi, perfette per ogni occasione.

LA RICETTA DELLE BOMBETTE PUGLIESI DI ANNA MORONI

Iniziamo con la lista degli ingredienti delle bombette pugliesi: 600 g di fettine di lonza di maiale, 110 g di pancetta a fettine sottile, 100 g di caciocavallo, panatura rustica qb, prezzemolo, sale, olio evo, peperoncino

Vi suggeriamo, qualora voleste fare una variazione sugli ingredienti, anche il capocollo di Martina Franca, perfetto per le bombette pugliesi.

Ma adesso vediamo tutti i passaggi di questa ricetta con i consigli di Anna Moroni. Iniziamo dalle fettine di carne, le dobbiamo condire, mettendo sopra ad ognuna un filo di olio, fettine di pancetta tagliate sottili, il prezzemolo tritato, un pizzico di sale, il caciocavallo a scaglie, peperoncino spray a piacere.

E adesso giriamo in modo delicato le fettine di carne, come se stessimo facendo dei veri e propri involtini. Li passiamo nella panatura rustica, poi li sistemiamo in una teglia. Condiamo con un goccio di olio. Inforniamo per 10/12 minuti a 200°. Se vogliamo, possiamo servire le bombette di carne su una insalatina verde mista. La ricetta delle bombette di carne è servita.

Tra le nuove ricette di Anna Moroni, qualora l’aveste persa, anche la frittata bavosa

Buon appetito a voi. Vi ricordiamo che nella nostra sezione dedicata alle ricette, troverete tutte quelle di questa edizione ma anche quelle del passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.