Ricette Gabriele Bonci, la focaccia di oggi col pesce affumicato

La ricetta della focaccia con salmone, palamita e lampuga, la ricetta di oggi 26 aprile 2016 di Gabriele Bonci, la ricetta che il re del pane consiglia ma solo se abbiamo dell’ottimo pesce affumicato. Salmone, palamita e lampuga ma la focaccia di Bonci è ottima già da sola dopo la semplice cottura in forno. Bonci suggerisce di aggiungere burrata, oppure melanzane e pomodori, rucola, ma ancora patate e funghi chiodini, insomma ce n’è per tutti i gusti. Ecco la ricetta per fare la focaccia di oggi di Gabriele Bonci da La prova del cuoco del martedì.

Altre ricette La prova del cuoco oggi, clicca qui

La focaccia con salmone, palamita e lampuga

Ingredienti e preparazione: nella ciotola in un chilo di farina tipo 1 aggiungiamo 100 g di acqua, 3 g di lievito di birra, lavoriamo l’impasto e uniamo 15 g di sale e aggiungiamo il resto dell’acqua (in totale su un chilo di farina 700 g di acqua). Impastiamo bene. Mettiamo in frigo 24 ore in una ciotola unta di olio. Stendiamo l’impasto con delicatezza e adagiamo sulla teglia, ungiamo di olio sopra e sotto e mettiamo in forno al massimo della temperatura, otteniamo la focaccia. Tagliamo la focaccia con le forbici e farciamo sopra la focaccia con la burrata, le fette di salmone affumicato, aggiungiamo la rucola fresca e le mandorle. Possiamo farcire un’altra con le melanzane saltati in padella senza buccia e aggiungiamo le fette di palamita e anche pomodorini secchi e basilico. Un’altra la farciamo con le patate passate in padella con i funghi chiodini, pese lampuga affumicato, finocchietto selvatico e succo di limone.

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.