Natalia Cattellani fa i cuori salati ripieni per San Valentino con un impasto alla panna

Cuori salati con impasto alla panna e un ripieno di verdure, è la ricetta di Natalia Cattellani perfetta per San Valentino ma non solo

Tra le ricette di Natalia Cattellani non poteva di certo mancare una ricetta per San Valentino e tra le ricette per la festa degli innamorati ecco i cuori salati ripieni. E’ la ricetta dei cuori ripieni vegetariani con impasto alla panna, quindi una delle ricette di Natalia Cattellani da provare subito. L’impasto fatto con la panna aggiunta ai classici ingredienti; il ripieno di scarola, provola, cipolla, olive e scaglie di parmigiano; insomma una vera delizia questi cuori salati perfetti per la festa degli innamorati, perfetti per San Valentino ma non solo. E’ una ricetta di Natalia Cattellani che troviamo sul suo fantastico blog di cucina Tempodicottura.it. Non ci resta che provare subito questo impasto alla panna e farcire i nostri cuori salati e golosi.

Ingredienti cuori ripieni salati: per l’impasto 250 g di farina 0, 180 g di panna fresca, sale, mezzo cucchiaino di lievito per torte salate – Per il ripieno 100 g di scarola, 1 cipolla grande, 80 g di provola, 20 g di scaglie di parmigiano, 4 cucchiai di olive taggiasche, olio di oliva, peperoncino se gradito

Preparazione cuori ripieni vegetariani con impasto alla panna: mettiamo la farina bella ciotola, versiamo la panna, uniamo sale e lievito, impastiamo e copriamo con la pellicola. Se necessario all’impasto si po’ aggiungere altra panna perché deve essere morbido e compatto. Passiamo al ripieno: tagliamo la cipolla, la stufiamo in padella con un po’ di olio, uniamo le olive e spegniamo. Tagliamo la scarola, grattugiamo la provola. Dividiamo adesso l’impasto in quattro parti. La prima porzione la dividiamo ancora e stendiamo in due cerchi. Ritagliamo la pasta a forma di cuore. Su ogni cuore adagiamo il ripieno di scarola tagliata, la provola, la cipolla stufata con le olive e scaglie di formaggio. Richiudiamo con l’altro cuore, appiattiamo i bordi e ricaviamo pizzicando un motivo di decorazione. Facciamo gli altri cuori ripieni. Possiamo cuocere in padella adagiando il cuore farcito prima da un lato poi dall’altro a fiamma media; copriamo a metà cottura, servono 3 minuti per lato. Se cuociamo in forno spennelliamo con l’uovo sbattuto e punzecchiamo la superficie, mettiamo in forno a 170 gradi ventilato 15 minuti oppure statico a 180 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.