Le ricette delle feste di Benedetta Parodi: facciamo il bunet

E’ tempo di pensare al menu di Natale anche se per i dolci, è sempre l’ora giusta. Oggi abbiamo pensato di suggerirvi una ricetta che Benedetta Parodi prepara spesso, l’abbiamo vista in diversi programmi di cucina nei quali la conduttrice è stata protagonista. Per le feste facciamo in casa il bunet, un dolce tipico del Piemonte seguendo passo passo la ricetta di Benedetta Parodi. Il bonet chiamato anche bunet piemontese è una sorta di budino a base di amaretti. Le origini di questo budino tradizionale pare siano antichissime, così come è noto che la sua prima comparsa l’abbia fatta proprio nella zona tra il Monferrato e le Langhe. Benedetta lo ama moltissimo e ha suggerito ancora una volta la ricetta di questo dolce dai suoi social.

La ricetta del bunet di Benedetta Parodi perfetta per le feste

⁣INGREDIENTI⠀PER IL BUNET DI BENEDETTA PARODI : 200 gr di amaretti⠀, 200 gr di zucchero⠀,30 gr di cacao amaro⠀,5 uova⠀,1 tuorlo⠀, 750 ml di latte caldo⠀

Per il caramello: 200 gr di zucchero, Acqua un cucchiaio ⠀

PROCEDIMENTO⠀
Frullare gli amaretti, aggiungere lo zucchero e il cacao, amalgamare il tutto con le uova e il tuorlo e poi diluire con il latte caldo. ⠀
Per il caramello: in un padellino mettere lo zucchero con l’acqua, scaldare a fuoco medio al fuoco fino a che non si formano bolle bianche. Quando diventono ambrata il caramello è pronto. A questo punto versarlo sul fondo di una forma da plum cake, lasciate intiepidire qualche minuto e poi vedere la crema al cioccolato. Cuocere il tutto a bagnomaria. Coprire il bunet con la stagnola praticando un foro in mezzo e far cuocere in forno a 180° per 45’.⠀
Non aspettare che il bunet sia completamente freddo, prima di sformarlo, altrimenti il caramello rimarrà appiccicato.

Che ne dite di questo dolce, non è perfetto per le feste?

Qui altri suggerimenti per la cucina di Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.