Il fritto della vigilia con chips di patate: una ricetta di Anna Moroni

Ricette dal sapore natalizio della cucina di Anna Moroni. La ricetta di oggi 24 dicembre 2020, per la vigilia di Natale è fritto della vigilia con chips di patate . Per questa puntata Anna fa un regalo a tutti: cucina con sua figlia Paola. Ricette all’Italiana ci tiene compagnia anche in questa vigilia di Natale con un viaggio in Veneto. La cittadina scelta oggi per il pubblico di Rete 4 è CastelFranco Veneto. Davide Mengacci, a distanza, ci ha portato alla scoperta di questa bellissima terra con i suoi gioielli artistici ma anche con le sue prelibatezze gastronomiche come ad esempio il radicchio.

Ma torniamo alla ricetta di oggi di Anna Moroni. Vediamo che cosa ci serve per questo fritto. Per il suo fritto della vigilia Anna ha scelto di preparare insieme a Paola e ha cucinato: alici, gamberi, calamari, broccoli, baccalà, carciofi e per finire delle chips di patate al pecorino.

Il fritto della vigilia di Anna Moroni e Paola

Ecco tutti gli ingredienti per questo fritto della vigilia:300 grammi di gamberetti, 300 grammi di alici, 3 calamari, 2 carciofi, 100 grammi di pangrattato , 100 grammi di farina di riso , 1 uovo, filetti di baccalà, broccoli lessati, pastella in tempura, 3 patate del fucino, olio di arachidi, 100 grammi di pecorino romano, pepe nero, limone

Per friggere i carciofi li tagliamo a pezzetti. Prendiamo un uovo e lo sbattiamo. Passiamo anche in farina di riso. Passiamo le altre verdure nella pastella e friggiamo.

Per le chips di patate: le tagliamo a fette, le facciamo asciugare e poi le friggiamo. I carciofi li possiamo friggere nello stesso olio delle patate. Per le chips di patate completiamo con del pecorino.

I calamari li passiamo nel pangrattato ( Anna ha usato farina di riso). I calamari friggono pochissimi secondi. Dopo aver fritto saliamo. Anche per i gamberi farina di riso e pangrattato. Anche per le alicette stesso procedimento, friggono qualche secondo in più.

Per il baccalà friggiamo invece in tempura, non con la classica pastella. Lo stesso facciamo anche per i broccoli.

Impiattiamo e completiamo con del limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.