Angela Frenda per la Befana suggerisce la ricetta galette des rois

Arriva la Befana e come sempre c’è la torta con la sorpresa, la galette des rois. Per le ricette E’ sempre mezzogiorno è Angela Frenda a suggerire questo dolce ma zia Cri non ha molto in cucina per raccontare nel dettaglio la ricetta. E’ una torta francese che nasconde una sorpresa, magari una mandorla intera o un confetto colorato. Chi trova la sorpresa vince ed esprime un desiderio. Quando nel bosco di E’ sempre mezzogiorno c’è Angela Frenda si sogna, si parla di favole, del ranocchio che diventa principe. Soprattutto c’è una ricetta da seguire e per le ricette della Befana c’è la torta con la pasta sfoglia e la crema frangipane. Dopo le ricette di Natale ecco le ultime ricette per le feste, la torta dei Re Magi. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO PER LA BEFANA – LA RICETTA DELLA GALETTE DES ROIS

Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia rotondi, 100 g di zucchero a velo, 100 g di burro, 2 uova, 125 g di mandorle o farina di mandorle, 2 cucchiai di estratto di vaniglia oppure rum, 1 mandorla pelata intera o un confetto per la sorpresa, 1 tuorlo per spennellare

Preparazione: srotoliamo la pasta sfoglia e lasciamo a temperatura ambiente se necessario. Pennelliamo 1 cm di bordo con il tuorlo sbattuto.

Prepariamo la crema frangipane: lavoriamo il burro già morbido con lo zucchero a velo e la vaniglia, montiamo e solo dopo aggiungiamo le uova, montiamo ancora e otteniamo un composto spumoso. Aggiungiamo poi la farina di mandorle e lavoriamo con la spatola, in questo modo non smontiamo il composto e otteniamo una crema perfetta da spalmare e ovviamente densa.

Versiamo la crema sulla sfoglia, ovviamente lasciamo libero il bordo. Adagiamo sulla crema la mandorla intera oppure un confetto colorato, sarà la sorpresa. Disponiamo sopra l’altro cerchio di pasta sfoglia, facciamo attenzione a non formare crepe. Sigilliamo bene i bordi pressando con il dito. Intagliamo il bordo con un coltello, creiamo così un bel decoro lì dove non c’è ripieno ovviamente. Capovolgiamo la torta sulla teglia foderata con la carta forno e pennelliamo con il tuorlo d’uovo sbattuto. Realizziamo il decoro, delle mezze curve, con l’aiuto del dorso del coltello. Non tagliamo la pasta ma facciamo dei solchi. Buchiamo con lo stuzzicadenti in più punti. Mettiamo in frigo 40 minuti e poi in forno statico a 200 gradi per 20 – 25 minuti nella parte media del forno, facciamo dorare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.