Torta pasqualina, la ricetta di Ivano Ricchebono

La ricetta di Ivano Ricchebono della torta pasqualina E’ sempre mezzogiorno di oggi 23 marzo 2021. Una torta salata per le ricette di Pasqua, un grande classico con la ricetta dello chef genovese. Prepariamo prima la pasta matta e poi il ripieno di biete e funghi. La ricetta della torta pasqualina è da provare nei prossimi giorni, ovviamente per Pasqua e Pasquetta anche se anche quest’anno sarà un momento non semplice per tutti. Magari con le ricette E’ sempre mezzogiorno ci impegniamo in cucina per i nostri cari e sarà tutto più bello. Ecco la ricetta della torta pasqualina da E’ sempre mezzogiorno, la ricetta della torta di Pasqua di Ivano Ricchebono. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DELLA TORTA PASQUALINA DI IVANO RICCHEBONO

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: nella ciotola versiamo e due farine, l’acqua e iniziamo a lavorare a mano o nella planetaria. Aggiungiamo anche un po’ di olio. I liquidi li aggiungiamo in base alla necessità, in pratica dobbiamo ottenere la pasta matta. Facciamo riposare 10 minuti. Otteniamo un impasto elastico e solo un po’ appiccicoso perché non c’è sale. Tiriamo la pasta sulla spianatoia, con il mattarello.

Lessiamo le bietole, scoliamo bene e tagliamo a pezzi. Facciamo rinvenire in acqua i funghi secchi, strizziamo e tagliamo a pezzetti. 

In padella calda mettiamo un po’ di burro, facciamo sciogliere e aggiungiamo i funghi, facciamo insaporire e aggiungiamo le biete, facciamo andare, saliamo. Versiamo poi tutto nella ciotola, facciamo intiepidire e aggiungiamo le uova intere, il formaggio grattugiato e mescoliamo bene il tutto.

Se non abbiamo il formaggio suggerito nella ricetta, la prescinseua, possiamo sostituire con ricotta a cui aggiungiamo un po’ di yogurt naturale. Se necessario aggiungiamo alla prescinseua il formaggio grattugiato.

Foderiamo lo stampo con la pasta matta, versiamo dentro il ripieno di verdure, aggiungiamo lo strato formaggio. Facciamo tre buchi nel formaggio e lì versiamo tre uova sgusciate ma fresche.

Con altre sfoglie di pasta matta creiamo delle strisce larghe che disponiamo un po’ sovrapposte sulla torta. Tagliamo la pasta in eccesso e chiudiamo bene il bordo creando un decoro girandolo bene con le mani. Spennelliamo con il tuorlo e mettiamo in forno a 180° C per circa 35 minuti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.