Pizza chiena, la ricetta di Pasqua di Antonio Paolino

pizza chiena paolino

E’ buonissima la pizza chiena che ha preparato oggi 13 aprile 2022 Antonio Paolino per le ricette di Pasqua E’ sempre mezzogiorno. La ricetta della pizza chiena è campana ma ci sono varie versioni, di certo la ricetta di Antonio Paolino è da provare, golosissima. Se la serviamo con i colori giusti tra nastri, ovetti e altri dettagli diventa anche un bellissimo centrotavola per Pasqua e Pasquetta. Sono tantissime le ricette di Pasqua che Antonella Clerici continua a suggerirci in questi giorni che precedono la festa, c’è solo l’imbarazzo della scelta, dal dolce al salato, dal primo piatto alle torte salata. Ecco la ricetta della pizza chiena di Antonio Paolino per la domenica di Pasqua.

Pizza chiena di Antonio Paolino – Ricette di Pasqua E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti: 250 g di farina 00, 250 g di farina manitoba, 7 g di lievito di birra fresco, 280 g di acqua, 40 g di strutto, 8 g di sale 
Per la farcia: 100 g di salame napoletano, 100 g di prosciutto crudo, 100 g di capocollo, 100 g di pancetta a cubetti, 200 g di provolone, 400 g di ricotta vaccina, 7 uova, 100 g di formaggio grattugiato, 50 g di pecorino grattugiato, sale e pepe nero 

Preparazione: nella ciotola versiamo le farine, sbricioliamo il lievito di birra fresco e gran parte dell’acqua, impastiamo e aggiungiamo il sale nell’acqua avanzata, versiamo nell’impasto. Lavoriamo e poi aggiungiamo un po’ alla volta lo strutto. Copriamo e facciamo lievitare 2 ore minimo, deve raddoppiare il suo volume.

Per il ripieno lavoriamo le uova con la ricotta, pepe e sale, lavoriamo benissimo e poi aggiungiamo salumi e formaggi a dadini, i formaggi grattugiati e amalgamiamo ancora.

Dall’impasto otteniamo due dischi, uno più grande e questo lo disponiamo nello stampo da 24 cm di diametro. Versiamo la farcia e copriamo con il disco piccolo, sigilliamo i bordi aiutandoci anche con un po’ di uovo sbattuto. Sempre con l’uovo sbattuto spennelliamo la superficie, bucherelliamo e mettiamo in forno a 175° per 1 ora circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.