Dolci dopo il tiggì, il tronchetto di Natale di Guido Castagna

Puntata super di Dolci dopo il tiggì il 23 dicembre 2014. Si sfidano due grandi maestri nello studio di Antonella Clerici. Da un lato Ambra Romani con un tronchetto di Natale al cioccolato bianco mentre invece Guido Castagna lo prepara con il cioccolato scuro. Ecco per voi la sua ricetta. Ovviamente questo tronchetto potrà essere preparato sia per Natale che per Capodanno.

Gli ingredienti nella nostra gallery alla fine del post

La preparazione del tronchetto di Guido

Lavoriamo cioccolato e burro per la ganache. Lavoriamo tuorli e zucchero e allarghiamo ganache. Senza metterci farina passiamo il tutto sulla carta forno e stendiamo. Mettiamo in forno a 160 gradi per 12 minuti. Il biscuit è pronto. Intanto prepariamo lo zabaione con il marsala caldo. Per addensare colla di pesce a fine cottura. Uniamo cioccolato bianco. Sarà uno zabaione davvero speciale. Quando bolle dobbiamo spegnere. Togliamo il zabaione. Uniamo anche un goccino di marsala. Mettiamo in frigo per una mezz’oretta. Prepariamo una crema veloce panna e cioccolato. Crema pasticcera più panna e cioccolato. Usiamo questa crema per il nostro interno. All’esterno invece zabaione. Mettiamo in frigo anche questa seconda crema. Togliamo il biscuit e lo tagliamo. Usiamo uno stampo da tronchetto ( se non vogliamo fare il classico rotolo). Iniziamo con lo zabaione sui bordi dello stampo. E adesso l’interno: mettiamo i pezzettini di biscotto.  Facciamo i vari strati e poi chiudiamo con zabaione. Mettiamo in frigo a riposare. Dopo due ore possiamo togliere dal frigo. Passiamo alla fase di decorazione. Facciamo colare una ganache di cioccolato sulla griglia. Spatoliamo e lasciamo qualche minuto. Prepariamo delle candeline per decorare con cioccolato plastico e pasta di mandorle. Usiamo anche delle foglie che abbiamo fatto in precedenza usando alloro e cioccolato. Decoriamo a piacere il nostro tronchetto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.