Cristian Bertol, petto d’anatra con mele a La prova del cuoco

Petto d’anatra con mele è la ricetta di Cristian Bertol a La prova del cuoco oggi 27 settembre 2017. Inizia come sempre con il primo round della gara dei cuochi la puntata di oggi de La prova del cuoco e in cucina con Antonella Clerici pronta al giudizio ci sono Bertol e Cesare Marretti. Battute e simpatia non mancano mai quando a La prova del cuoco ci sono i due chef uno contro l’altro. Tema del giorno è la mela e Cristian Bertol prepara il petto d’anatra con le mele mentre Marretti i medaglioni di maiale con macedonia di mele. Vince Bertol per la Clerici ma anche noi avremmo votato per il suo piatto con petto d’anatra e mele. Un secondo piatto per La prova del cuoco che si aggiunge alle altre ricette di oggi 27 settembre 2017. Ecco come Cristian Bertol oggi ha preparato il petto d’anatra con mele, davvero semplice e goloso.

La prova del cuoco oggi 27 settembre 2017: petto d’anatra con mele di Bertol. Siamo agli ingredienti e alla preparazione del petto d’anatra con mele: in padella scaldiamo un filo di olio. Passiamo la senape sul petto d’anatra ma solo sulla parte senza pelle e adagiamo in padella dalla parte della pelle. Sbucciamo la mela renetta e tagliamo a fette per fare il petto d’anatra con mele di Bertol. In un’altra padella passiamo un po’ di burro e appena è calda aggiungiamo le fette di mela, facciamo un po’ scurire ma devono rimanere croccanti. Tagliamo il petto d’anatra a fette e lo ripassiamo in padella per farlo cuocere bene. Serviamo il petto d’anatra a fette con le mele e il sughetto della carne.

Dopo aver scritto per voi anche questa buonissima ricetta suggerita nella puntata de La prova del cuoco in onda oggi vi ricordiamo che visitando la sezione cucina del nostro sito potrete leggere tutte le ricette di questa stagione de La prova del cuoco ma non solo. Troverete anche quelle preparate negli scorsi anni. Inoltre avrete anche a disposizione tante altre ricette golose e facili da preparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.