Ricette La prova del cuoco, rose di patate e sfoglia di Gian Piero Fava 18 dicembre 2017

Se vi è piaciuta la ricetta delle rose di pasta sfoglia e patate di oggi 18 dicembre 2017 proposta da Gian Piero Fava non vi resta che provarla per poi portare a Natale una gustosa sorpresa. Tra le ricette La prova del cuoco di oggi le ricette del primo round della gara dei cuochi, quattro ricette per quattro antipasti di pasta sfoglia perfetti per Natale. Se Bertol ha mostrato la ricetta dei cannoli di sfoglia con ripieno di besciamella e formaggio anche Gian Piero Fava ci ina deliziato con i bottoncini taleggio e radicchio ma soprattutto con le roselline di patate e sfoglia. Eco le ricette di oggi 18 dicembre 2017 La prova del cuoco da non perdere per antipasti natalizi veloci e golosi.

Antipasti con pasta sfoglia – bottoncini taleggio e radicchio e roselline con patate cacio e pepe La prova del cuoco 18 dicembre 2017

Ingredienti e preparazione rose di sfoglia  e patate La prova del cu: abbiamo la pasta sfoglia già pronta e otteniamo dlele strisce lunghe e large. Con altra pasta creiamo dei dischetti. Tagliamo a fettine sottile le patate, otteniamo dei cerchi sottili di patate che disponiamo sulle strisce di pasta sfoglia facendo fuoriuscire metà delle patate, arrotoliamo e otteniamo le roselline. Condiamo le roselline con olio e sale, disponiamo nella teglia o meglio ancora negli stampini e da muffin. Mettiamo in forno sia le roselline che i dischetti di pasta sfoglia che abbiamo spennellato con l’uovo. A metà cottura tiriamo fuori le roselline e condiamo con pepe e formaggio grattugiato, mettiamo di nuovo in forno.

Il radicchio lavato lo tagliamo a pezzetti e spadelliamo con olio e scalogno, sarà il ripieno dei panini con taleggio. Facciamo la fonduta con latte e taleggio. Serviamo tra due dischetti di sfoglia il radicchio con saltato e in un altro piatto le roselline con patate cacio e pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.