Renatone cucina le lasagne con carciofi e taleggio a La prova del cuoco 5 gennaio 2018

Tra le ricette di Renatone a La prova del cuoco la ricetta delle lasagne con carciofi e formaggio di oggi 5 gennaio 2018, la ricetta delle lasagne della Befana. Primo round della gara dei cuochi e Renato Salvatori è in sfida con Mauro Improta per la ricetta delle lasagne della Befana. Antonella Clerici assaggia le lasagne di oggi e trova più golosa quella di Mauro Improta con carciofi fritti e gorgonzola, ma è da provare anche la ricetta della lasagna di Renatone. Voi cosa preparerete domani per festeggiare la Befana? Con le ricette La prova del cuoco di oggi e non solo tante idee da copiare. Ecco la ricetta di oggi 5 gennaio 2018 di Renatone, la ricetta per fare le lasagne in bianco con taleggio, carciofi e mozzarella. Alla prossima ricetta La prova del cuoco.

Lasagne con carciofi e taleggio di Renato Salvatori a La prova del cuoco

Ingredienti e preparazione lasagne di Renatone a La prova del cuoco per la Befana: tagliamo i carciofi a fettine e passiamo in padella con un po’ di olio, saliamo e pepiamo. Scottiamo velocemente in acqua bollente salata la sfoglia, scoliamo su carta da cucina. Facciamo una fonduta sciogliendo il taleggio a pezzi nel latte. Nella teglia disponiamo il primo strato di sfoglia lessata su un po’ di fonduta, aggiungiamo carciofi e fonduta al taleggio, la mozzarella a pezzetti. Proseguiamo con altra sfoglia e gli altri strati fino ad esaurire gli ingredienti. Completiamo l’ultimo strato con sfoglia, fonduta, formaggio grattugiato e un filo di olio e pepe. Mettiamo in forno a 180 gradi per 15 minuti.

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.