Riccardo Facchini vince con petto di pollo alla pizzaiola La prova del cuoco 15 gennaio 2018

La ricetta del petto di pollo alla pizzaiola di Riccardo Facchini è la ricetta che oggi 15 gennaio 2018 a La prova del cuoco ha vinto la sfida del primo round della gara dei cuochi. Tema del giorno a La prova del cuoco è il petto di pollo, come lo cuciniamo? Riccardo facchini aggiunge alle ricette La prova del cuoco la sua ricetta del petto di pollo cotto con il pomodoro, il pollo alla pizzaiola. Pochi ingredienti e un’ottima ricetta con tutte le spiegazioni come sempre da parte di Facchini. Katia Maccari invece oggi 15 gennaio 2018 a La prova del cuoco ha preparato il petto di pollo con couc cous, ottima ricetta anche questa ma all’assaggio Antonella Clerici ha scelto la ricetta di Facchini, una delle ricette del ricordo della conduttrice. Alle prossime ricette La prova del cuoco, alle prossime ricette di Riccardo Facchini in tv.

Ingredienti petto di pollo alla pizzaiola di Riccardo Facchini a La prova del cuoco: 300 g di petto di pollo a fette, 50 g di capperi sotto sale, 200 ml di vino rosso, 100 g di olive nere, 300 g di passata di pomodoro, rosmarino, aglio, sale, pepe, olio di oliva

Preparazione pollo alla pizzaiola La prova del cuoco: scaldiamo l’olio di oliva in padella e aggiungiamo gli spicchi di aglio, togliamo dal fuoco e aggiungiamo solo il gambo del rosmarino senza gli aghi. Poi uniamo i capperi, il vino, quindi la passata di pomodoro e facciamo cuocere, quando l’olio si separa dal pomodoro è pronto e aggiungiamo delle olive nere tritate e aggiungiamo anche foglie di basilico. Battiamo sottili le fette di pollo, saliamo e pepiamo e rosoliamo in padella con un filo di olio già caldo. Alle prossime ricette La prova del cuoco, alla prossima sfida dei cuochi, al prossimo tema da cui prendere tanti golosi consigli in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.