Gian Piero Fava vince con ossobuco con piselli La prova del cuoco 1 febbraio 2018

Tra le ricette La prova del cuoco di oggi 1 gennaio 2018 la ricetta dell’ossobuco con piselli al limone, la ricetta di Gian Piero Fava. Ricette del primo round della gara dei cuochi e Gian Piero Fava è in sfida con Riccardo Facchini, vince Fava con l’assaggio di Antonella Clerici che preferisce questa ricetta a quella dell’ossobuco con il purè di patate. Anche oggi 1 febbraio 2018 due ottime ricette dei cuochi de La prova del cuoco, due secondi piatti completi da provare, uno con i piselli cotti al limone, l’altro con la carne in umido e pomodoro e servita con il purè di patate. Ecco la ricetta di Gian Piero Fava a La prova del cuoco, la ricetta dell’ossobuco di vitello con piselli al limone. Alle prossime ricette La prova del cuoco, alla prossima gara.

Ossobuco con piselli e limone, ingredienti: 1 ossibuchi di vitello, sedano, carota, cipolla, vino bianco, brodo di carne, salvia, rosmarino, 400 g di piselli gelo, 2 limoni bio, olio di oliva, sale e pepe, se vogliamo serviamo con 4 ciriole romane

Preparazione ossobuco con piselli La prova del cuoco: infariniamo le fette di ossobuco e spadelliamo con un filo di olio, rendiamo rosolate e poi passiamo nella padella con il soffritto di sedano, carota e cipolla tritati. Facciamo insaporire la carne con il soffritto e aggiungiamo il mazzetto di erbe aromatiche e il brodo che abbiamo già preparato. La carne deve cuocere 1 ora e mezza. Con limone, acqua e buccia di limone cuociamo i piselli che andremo ad aggiungere alla carne a dieci minuti dalla cottura. Serviamo gli ossibuchi con i piselli e i panini.

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.