Insalata di cous cous alla siciliana la ricetta di Fabio Potenzano da Detto Fatto

Tra le ultime ricette preparate in questa scoppiettante edizione di Detto Fatto c’è anche quella dell’insalata di cous cous alla siciliana suggerita da Fabio Potenzano. Al momento non sappiamo ancora quali tutor rivedremo nella prossima stagione del programma di Rai 2 che, stando agli ultimi rumors, dovrebbe essere condotto da Bianca Guaccero. In attesa di scoprire i dettagli sulla prossima edizione del programma, ripassiamo le ricette preparate nel mese di giugno. E tra queste c’è quella di un piatto perfetto per l’estate: che ne dite dell’insalata di cous cous alla siciliana? 

DA DETTO FATTO LA RICETTA DELL’INSALATA DI COUS COUS ALLA SICILIANA

Iniziamo con gli ingredienti che ci servono per la preparazione del piatto. La lista è lunga, assicuratevi di avere tutto in casa
350 g cous cous precotto, 350 g acqua, 1 bustina di zafferano, olio evo, sale e pepe
150 g fagiolini lessi, 1 zucchina, 1 melanzana viola, 5 pomodori tondi, 2 carote, 1 ciuffo di menta, 3 cucchiai di succo di zenzero, 3 cucchiai di succo di limone, cucchiai di mandorle tostate e tritate, olio evo, sale e pepe
8 filetti di sgombro, 150 g aceto di riso, 150 g acqua, 2 foglie di alloro, 2 ciuffi di origano fresco, erbe aromatiche, fettine di cetriolo, sale, zucchero

Vi ricordiamo una cosa fondamentale. La ricetta di oggi è molto particolare perchè una volta il cous cous può essere conservato in frigorifero, immerso nella salamoia, anche per 1 settimana.

Non ci resta quindi che iniziare la preparazione della ricetta di oggi. Scaldiamo l’acqua con lo zafferano, sale e pepe. Mettiamo il cous cous freddo in una pirofila. Versiamo sopra l’acqua allo zafferano bollente. Copriamo con la pellicola e lasciamo rinvenire per 5 minuti. Trascorso questo tempo, aggiungiamo un filo d’olio e lo sgraniamo con le mani o la forchetta.

In padella, saltiamo con un filo d’olio la melanzana e la zucchina a cubetti piccoli. In una ciotola mettiamo le carote crude a cubettini (della misura delle carote) con i fagiolini lessi e a pezzettini. Uniamo anche zucchine e melanzane spadellate. Peliamo i pomodorini, li tagliamo a metà, li priviamo dei semi e li passiamo al forno con sale e pepe, in modo da farli asciugare un po’ (100° per 15 minuti). A questo punto li tagliamo a cubetti, sempre della solita misura. Possiamo usare i pomodorini crudi, senza passarli in forno. Uniamo alle altre verdure, insieme alle mandorle. Uniamo il cous cous sgranato e condiamo con olio, succo di zenzero e limone, menta fresca, sale e pepe.

In un pentolino mettiamo l’acqua e l’aceto di riso con le foglie di alloro. Scaldiamo, quindi aggiungiamo sale e zucchero e portiamo a bollore. Intanto, disponiamo lo sgombro sfilettato e a tocchetti all’interno di una pirofila. Versiamo sopra la miscela di acqua e aceto bollente. Copriamo subito con la pellicola e lasciamo marinare per mezz’ora circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.