Ricette Bake Off Italia Extra Dolce: la torta antica di Ernst Knam

Dalla puntata di Bake Off Italia Extra Dolce in onda il 28 settembre 2018 arriva una ricetta golosa suggerita dal maestro Ernst Knam. Oggi il re del cioccolato ha preparato per la rubrica di Real Time una golosissima torta. E’ la ricetta della torta antica con una frolla di farina integrale e lamponi per guarnire. Vediamo quindi come si prepara questo golosissimo dolce. 

RICETTE BAKE OFF ITALIA EXTRA DOLCE: PREPARIAMO LA TORTA ANTICA DI ERNST KNAM

Ecco gli ingredienti che ci servono per la Frolla integrale: 100 g burro, 80 g zucchero semolato, 1 uovo, 10 g lievito in polvere, 100 g farina 00, 100 g farina integrale

Per prima cosa prepariamo proprio la frolla integrale. Lavoriamo il burro morbido e a tocchetti con lo zucchero ed il sale. Quando lo zucchero è stato completamente assorbito, uniamo l’uovo e lavoriamo ancora. Infine, aggiungiamo le due farine ed il lievito in polvere per dolci. Impastiamo pochi istanti, fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare 1 ora in frigorifero.La frolla può essere usata subito senza che ci sia la fase del riposo. Stendiamo la frolla all’altezza di 2,5 mm. La inseriamo all’interno di una tortiera per crostate ben imburrata. Spalmiamo sul fondo uno strato di confettura di frutti di bosco. Inforniamo a 170° per 18 minuti.

Ecco gli ingredienti che ci servono per la Ganache: 200 g cioccolato fondente 60%, 160 g panna liquida

E ora mettiamo all’opera per la preparazione della nostra ganache con la ricetta di Ernst Knam: portiamo a bollore la panna fresca con la vaniglia. In una ciotola mettiamo il cioccolato fondente tritato. Quando la panna bolle, uniamo il cioccolato e mescoliamo a fuoco spento, fino ad sciogliere tutto il cioccolato.

Per terminare la nostra torta: 100 g confettura di frutti di bosco, 160 g lamponi

Quando la crostata è fredda versiamo sopra la ganache. Livelliamo per bene la crema e mettiamo in frigo; lasciamo raffreddare per un paio di ore. E per finire completiamo con i nostri lamponi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.