Marco Rufini prepara la lencatina di nonno Benedetto, la ricetta La prova del cuoco con le fettine di vitello

Marco Rufini vitello

Che bontà la ricetta di Marco Rufini a La prova del cuoco oggi 24 aprile 2019, la ricetta della lencantina di nonno Benedetto, la ricetta da provare subito. Tra le ricette La prova del cuoco aggiungiamo le fettine di vitello ripiene e fritte ma non finisce qui perché Rufini le passa anche nel brodo vegetale con il burro, quindi diventano ancora più morbide e golose. Sono tante le ricette La prova del cuoco da provare e Marco Rufini propone non solo pizze ma anche piatti ottimi per tutta la famiglia. Ecco da La prova del cuoco di oggi la ricetta di Nonno Benedetto, la ricetta della lencantina, la ricetta delle fettine di vitello con mozzarella e prosciutto cotto e con una deliziosa salsina.

LA RICETTA DI MARCO RUFINI DELLE FETTINE DI VITELLO CON PROSCIUTTO E MOZZARELLA – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 24 APRILE 2019

Ingredienti lencatina di nonno Benedetto di Marco Rufini: 600 g fettine di vitello, 200 g prosciutto di montagna, 1 mozzarella asciutta, 200 g burro, pangrattato, brodo vegetale, olio per friggere, sale

Preparazione lencatina, la ricetta di Marco Ruffini carne con prosciutto e mozzarella: passiamo le fettine di carne nel pane grattugiato e poi le battiamo, le rendiamo sottili e le rifiliamo così avranno tutte la stessa forma o simile. Su una fettina disponiamo la mozzarella tagliata a fettine e le fette di prosciutto. Copriamo con un’altra fettina di carne e sigilliamo con il batticarne, sigilliamo bene i bordi. Diamo anche ai brodi una forma regolare, quindi se necessario rifiliamo.

Passiamo adesso nelle uova sbattute e poi nel pane grattugiato, facciamo aderire bene. Mettiamo le fettine ripiene in frigo per almeno 30 minuti. Poi friggiamo in due dita di olio ben caldo, friggiamo ovviamente su entrambi i lati. Prepariamo anche in brodo vegetale. In padella sciogliamo una noce di burro con due mestoli di brodo vegetale, aggiungiamo le fettine ben dorate e facciamo insaporire velocemente. Facciamo addensare un po’ la salsa e serviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.