Gino Sorbillo, la ricetta della pizza ai 4 pomodori per le ricette La prova del cuoco

sorbillo pizza la prova del cuoco

Favolosa la pizza di oggi di Sorbillo per le nuove ricette La prova del cuoco, 20 settembre 2019 e Gino Sorbillo aggiunge la ricetta pizza ai 4 pomodorini per il pubblico de La prova del cuoco, 4 spicchi di pizza uno più goloso dell’altro con pomodorini gialli, Cesarino, San Marzano e i pomodorini piennolo del Vesuvio. C’è tutta la Campania in questa golosa pizza di Sorbillo per La prova del cuoco. Non perdete tutte le altre ricette in tv ma adesso spazio al re della pizza a Napoli, alla ricetta della pizza di Sorbillo con pomodoro e mozzarella e tanto altro.

LA RICETTA DI GINO SORBILLO PIZZA AI 4 POMODORI DA RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 20 SETTEMBRE 2019

Ingredienti pizza ai quattro pomodori di Sorbillo: per l’impasto 1 g di lievito, 120 g di acqua, 180 g di farina, 5 g di sale – per il condimento 200 g di pomodori Sal Marzano, 200 g di pomodorini piennolo del Vesuvio, 200 g di pomodorini pizzo giallo, 200 g di pomodorini cesarino arancione, 200 g di ciliegine di bufala, 200 g di fiordilatte, 100 g di pecorino grattugiato, 200 g di ricotta di pecora, 200 g di prosciutto cotto, 4 alici sott’olio, aglio, origano, olio di oliva, pepe nero e basilico

Preparazione pizza ai 4 pomodorini di Gino Sorbillo: sciogliamo il lievito in acqua, uniamo farina con il sale, impastiamo, otteniamo un composto morbido e poco appiccicoso. Facciamo una pallina da 270 g e una da 30 g e chiudiamo in una cassetta, facciamo lievitare circa 8 ore.

Intanto, prepariamo il San Marzano a filetto, i pomodorini gialli a cerchietti, il cesarino arancione a filetti e il piennolo intero. Spianiamo la pagnotta grande, disponiamo sulla teglia coperta con la carta forno. Ricaviamo dalla pagnotta piccola due striscioline che disponiamo a croce sulla pizza ottenendo 4 spicchi. Nel primo spicchio mettiamo il sugo San Marzano e i San Marzano a filetto, olio, basilico. In un altro mettiamo il piennolo schiacciato e condito con le acciughe, origano e aglio. Nel terzo mettiamo i cerchietti di pomodorino giallo, fiordilatte a tocchetti e basilico fresco. Nel quarto spicchio il cesarino dopo aver spalmato lo spicchio con la ricotta e aggiunto dadini di prosciutto cotto con pepe nero.
Facciamo cuocere a 250 gradi per 15 minuti, togliamo dal forno e completiamo con bocconcini di bufala sul San Marzano, il pecorino grattugiato sui pomodorini gialli e serviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.