Ricette all’italiana, Anna Moroni propone le vongole stufate oggi 29 ottobre 2019

ricette all'italiana vongole

Anna Moroni su Rete 4 prosegue con le sue nuove Ricette all’italiana e oggi 29 ottobre 2019 ci suggerisce la ricetta delle vongole stufate alla cinese. Una scelta particolare per la maestra in cucina che con Davide Mengacci prepara un piatto leggero e diverso dalla nostra tradizione culinaria. Con Anna Moroni non solo ricette all’italiana e infatti le vongole stufate con lo zenzero, la salsa di soia, i porri sono una novità per noi, un piatto da provare prima di giudicare. Avremo un piatto di vongole da servire con dei crostini di pane preparati in forno o anche in padella, devono essere ben croccanti. Continuiamo a seguire insieme le ricette di Anna Moroni su Rete 4 dal lunedì al sabato prima e dopo il Tg 4. Adesso ecco la ricetta con le vongole di oggi 29 ottobre 2019 di Anna Moroni. Buon appetito a tutti.

LA RICETTA DELLE VONGOLE STUFATE ALLA CINESE DI ANNA MORONI – RICETTE ALL’ITALIANA OGGI 29 OTTOBRE 2019

Ingredienti vongole Anna Moroni: 2 kg vongole, 100 g porro, 1 cucchiaio di zenzero, 3 spicchi d’aglio, 1 cucchiaio di salsa di soia, mezzo cucchiaio di zucchero, 2 cucchiai di glutammato, sale e pepe

Preparazione vongole stufate ricette all’italiana: in una padella mettiamo gli spicchi di aglio interi, il porro tritato fine, lo zenzero fresco grattugiato, mezzo cucchiaio di zucchero e facciamo tostare un po’ senza aggiungere altro, tutto a secco. Aggiungiamo quindi le vongole chiuse, copriamo con il coperchio e attendiamo che le vongole si aprano. Appena si aprano aggiungiamo il glutammato, che però possiamo anche evitare.

In un’altra padella scaldiamo un dito di olio, aggiungiamo le vongole aperte e sfumiamo con la salsa di soia, facciamo restringere il fondo di cottura per pochi minuti e a fiamma alta. Le vongole alla cinese sono pronte e le possiamo servire subito accompagnate nel piatto con crostini di pane. Da servire caldo ma sarà ottimo anche freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.