Ricette autunnali da Geo: facciamo il castagnaccio

Lorenza Albanese è stata protagonista della puntata di Geo in onda il 28 ottobre 2019. Ha suggerito una ricetta che si basa sull’utilizzo di prodotti di stagione. E così dalla cucina di Geo arriva una super ricetta davvero molto buona. Lorenza infatti ha preparato una versione molto buona del castagnaccio. L’autunno è entrato nel vivo ed è tempo di castagne ma anche di piatti che abbiano questo ingrediente come protagonista. Che ne dite quindi, proviamo anche noi a preparare in casa la ricetta del castagnaccio con i consigli di Lorenza Albanese? Ecco tutto quello che ci serve e il procedimento per preparare la ricetta.

RICETTE GEO: FACCIAMO IL CASTAGNACCIO PERFETTO PER L’AUTUNNO

Ecco gli ingredienti per 6 persone:
300 g di farina dolce di castagne
40 g pinoli sgusciati
500 ml di acqua fredda
40 g di noci sgusciate
70 g di uva passa
qb ramerino (rosmarino)
qb sale
qb olio extra vergine d’oliva
Procedimento
Mettere in ammollo l’uvetta. Setacciare la farina di castagne e porla in una zuppiera capiente. Diluire la farina setacciata con acqua fredda in modo da ottenere una pastella abbastanza liquida e senza grumi (aggiungere lentamente l’acqua in modo da valutare la quantità da utilizzare). Aggiungere due cucchiai di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e l’uvetta precedentemente ammollata.
Amalgamare il tutto, versare l’impasto nella tortiera rettangolare unta con olio e di dimensioni tali che il castagnaccio risulti alto circa un dito.
Cospargere la superficie con i pinoli, le noci spezzate e le foglioline di ramerino; versare a filo sopra il castagnaccio due cucchiai di olio e mettere in forno già caldo a 200 °C per circa 30 minuti.
Il castagnaccio è pronto quando la superficie sarà abbronzata croccante e screpolata.

Che ne dite di questa ricetta vista nel programma Geo?

( fonte foto e ricetta pagina Fb Geo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.