Le bracioline pugliesi di Anna Moroni: una ricetta da non perdere

La ricetta delle bracioline pugliesi: ecco gli involtini al sugo di Anna Moroni da Ricette all'Italiana

Una ricetta tipica della cucina pugliese nella puntata di Ricette all’Italiana in onda oggi 19 novembre 2019. Se vai in Puglia non puoi non mangiare le braciola, nelle varie forme e nelle varie ricette. Oggi Anna Moroni ha suggerito la sua ricetta delle braciole. Nella cucina di Ricette all’Italiana ha preparato infatti le bracioline pugliesi. Che ne dite, proviamo anche noi a farle? La ricetta è quella degli involtini al sugo, una delle ricette più apprezzate della cucina pugliese. Non ci resta quindi che prendere nota di questo piatto e prepararlo in casa. Iniziamo dalla lista della spesa e poi ecco tutta la preparazione.

LE BRACIOLINE PUGLIESI DI ANNA MORONI: COME FARE GLI INVOLTINI AL SUGO

Ecco la lista della spesa per preparare i nostri involtini al sugo, detti anche bracioline

  • 8 fettine di carne bovina, 8 fettine di lonzino stagionato, pecorino grattugiato, prezzemolo, aglio, sale, pepe
  • Sugo: 1 l passata di pomodoro, 1 cipolla, 2 foglie di alloro, vino bianco, goccio di latte, olio evo

Prima di questa ricetta, se vi siete persi i consigli di ieri, ecco che cosa ha preparato Anna, clicca qui per leggerla

E ora passiamo alla ricetta. Quando andiamo a fare la spesa assicuriamoci di comprare delle fettine di bovino molto sottili. Le disponiamo poi su un piano. Le condiamo con aglio tritato (o strofinato), una spolverata di pecorino grattugiato, una fettina di lonzino (o pancetta o guanciale) e qualche foglia di prezzemolo. A questo punto, non ci resta che arrotolare, come facciamo con gli involtini classici la carne sul ripieno. Blocchiamo tutto con degli stecchini.

Prendiamo una padella capiente e dentro mettiamo la nostra cipolla che lasciamo rosolare con un filo di olio. Lasciamo quindi rosolare anche i nostri involtini. Dopo qualche minuto eliminiamo gli stecchini e sfumiamo con il vino bianco. A questo punto uniamo anche la passata di pomodoro. Dobbiamo coprire e lasciar cuocere per almeno due ore a fuoco lento.

Per completare la cottura uniamo un filo di latte. Finiamo con del pecorino. Il sugo sarà abbondante e potremo condire la pasta mentre gli involtini potranno essere il secondo, magari di un ottimo pranzo della domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.