Gino Sorbillo suggerisce la ricetta della pizza con soffritto napoletano, La prova del cuoco 10 dicembre 2019

pizza ripiena la prova del cuoco

Tra le ricette di Gino Sorbillo a La prova del cuoco la ricetta della pizza ripiena con il soffritto napoletano. Sorbillo a La prova del cuoco oggi 10 dicembre 2019 ci ha deliziato con due ricette, l’impasto per la pizza da cui possiamo partire per realizzare le pizze che preferiamo e la pizza ripiena con il soffritto. Se non sapete fare il soffritto dovete assolutamente imparare, è un piatto buonissimo da gustare quando fa freddo, fatto con alcune parti del maiale. Quando Elisa Isoardi taglia la pizza ripiena di oggi di Sorbillo il profumo sembra arrivare a tutti. Di seguito la ricetta della pizza col soffritto da La prova del cuoco del martedì. Non perdete le altre ricette in tv de La prova del cuoco e non solo.

LA RICETTA DELLA PIZZA RIPIENA COL SOFFRITTO NAPOLETANO – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO

Ingredienti pizza con soffritto di Sorbillo: 500 g farina 0, 300 ml acqua, 16 g sale, 3 g lievito di birra fresco – Farcitura: 250 g provola o mozzarella affumicata, 600 g soffritto napoletano, olio evo

Preparazione pizza con soffritto La prova del cuoco: per chi non conosce il soffritto è una ricetta napoletana a base di frattaglie di maiale, la preparazione è lunga, a La prova del cuoco è già pronto. Sorbillo passa quindi all’impasto: sciogliamo il lievito di birra fresco nell’acqua, uniamo la farina a pioggia usando il mestolo per mescolare. Aggiungiamo il sale e impastiamo con le mano per 10 minuti. Otteniamo dall’impasto due pagnotte di circa 400 grammi. Facciamo lievitare per 8 ore a temperatura ambiente mettendole in un contenitore ermetico.

Stendiamo il primo disco, deve essere sottile anche sui brodi. Sopra aggiungiamo il soffritto cotto e freddo e la provola affumicata tritata. Stendiamo l’altro disco di pasta e adagiamo sopra il soffritto, sigilliamo i bordi benissimo. Spennelliamo la superficie usando il sugo del soffritto e mettiamo in forno a 250 gradi statico per 15 minuti, controlliamo la cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.