Trippa alla parmigiana è la ricetta di Daniele Persegani per La prova del cuoco

Una nuova ricetta La prova del cuoco grazie a Daniele Persegani che oggi 15 febbraio 2020 ci ha ingolosito con la ricetta della trippa alla parmigiana. La trippa alla parmigiana è un piatto unico che dobbiamo assolutamente provare, non solo trippa e pomodoro ma anche fagioli borlotti. Non è tutto ovviamente Persegani aggiunge anche un trito di sedano, carota e cipolla e rende felice la sua amica Alessandra Spisni con un po’ di lardo. Come sempre le ricette di Persegani a La prova del cuoco sono una vera bontà, non perdete questa e le altre ricette in tv. Ecco come si prepara la trippa alla parmigiana vista in tv.

LA RICETTA DI DANIELE PERSEGANI DELLA TRIPPA ALLA PARMIGIANA – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 15 GENNAIO 2020

Ingredienti trippa alla parmigiana: 500 g trippa bovina, 70 g carota, 50 g sedano, 100 g cipolla, 25 g lardo, 100 g fagioli borlotti lessati, 35 g concentrato di pomodoro, 80 g formaggio da grattugia, mezzo bicchiere vino malvasia, olio evo, aceto bianco, alloro, rosmarino, salvia, sale e pepe

Preparazione: iniziamo lessando la trippa in abbondante acqua a cui abbiamo aggiunto l’aceto bianco ma anche sedano, carota, cipolla e alloro, facciamo cuocere per 1 ora circa e poi scoliamo, facciamo raffreddare, tagliamo poi a listarelle.

Battiamo al coltello il lardo e aggiungiamo un trito di aglio, salvia e prezzemolo, battiamo ancora e facciamo soffriggere nella pentola con un po’ di olio e poi aggiungiamo la trippa, sfumiamo con il vino malvasia e aggiungiamo anche una foglia di alloro e un rametto di rosmarino. Aggiungiamo poi anche il concentrato di pomodoro che abbiamo sciolto in un po’ di acqua, un po’ di vino bianco e poi sale e pepe. Copriamo con il coperchio e facciamo cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora. Possiamo poi aggiungere i fagioli cotti a parte con la loro acqua e lasciamo a fiamma bassa ancora 1 ora. Serviamo con il formaggio grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.