A dieta con il brodo all’uovo con capelli d’angelo, la ricetta di Samya


Un brodo all’uovo dalla Turchia è la ricetta che Samya ha suggerito tra le ultime ricette di Mattino Cinque. La ricetta del brodo all’uovo con i capelli d’angelo di Samya è una vera delizia, perfetta quando fuori fa molto freddo ma perfetta magari anche quando invece di un gran pranzo vogliamo metterci un po’ a dieta ma von gusto e con la pancia piena, così serviamo questo piatto come piatto unico, nutriente e buonissimo per tutta la famiglia. Solo 50 g di pasta o anche meno, un uovo a persona e niente formaggio, solo brodo e succo di limone. Niente di più semplice da preparare e possiamo anche evitare i grassi. Ecco dalle ricette di Samya la ricetta del brodo con i capelli d’angelo e l’uovo. Non perdete le altre ricette in tv e tutte le altre ricette di Mattino 5.

LA RICETTA DEL BRODO ALL’UOVO CON I CAPELLI D’ANGELO DI SAMYA – RICETTE MATTINO 5

Ingredienti: 1,5 l di brodo di pollo, 200 g di capelli d’angelo, sale, pepe, 4 uova, 1 limone

Preparazione: spremiamo il limone e teniamo il succo da parte. Nella pentola versiamo il brodo di pollo, ne teniamo da parte solo un mestolino che ci servirà dopo. Facciamo scaldare aggiungendo mezzo litro di acqua calda, portiamo a bollore.
Quando belle aggiungiamo i capelli d’angelo spezzati in due, facciamo cuocere, ci vogliono davvero pochi minuti. In una ciotola sbattiamo le 4 uova intere, aggiungiamo il succo del limone e il mestolo di brodo di pollo tenuto da parte e un pochino di sale e pepe, pochissimo sale perché il brodo è già salato.

30 secondi prima della cottura completa della pasta aggiungiamo le uova e mescoliamo. Togliamo dal fuoco e serviamo magari il brodo all’uovo con la pasta in delle ciotole che ricordano la Turchia. Serviamo con abbondante brodo. Ovviamente va gustato bel caldo ma sarà ottimo anche freddo.


Leggi altri articoli di Le Ricette in TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close