Da Detto Fatto il cuoppo di Iervolino un cuoppo made in Sud


Si va di fritto nella puntata di Detto Fatto in onda oggi 16 giugno 2020. Ancora protagonista nella cucina del programma di Rai 2, lo chef Gianfranco Iervolino che oggi ci ha portato nel sud Italia alla scoperta del cuoppo. Si tratta di un insieme di prodotti passati in pastella e fritti, una vera delizia. Dal fiore di zucca al baccalà: il cuoppo è davvero una delizia per il palato. Vediamo come prepararlo anche in casa.

DA DETTO FATTO LA RICETTA DEL CUOPPO DI IERVOLINO

Ecco gli ingredienti per la preparazione di questo cuoppo:

  • per la pastella: 600 ml di acqua frizzante, 300 g di farina 00, 300 g di amido di mais, 12 g di lievito, sale e pepe nero qb
  • per la frittura: 200 g di baccalà, 150 g di ricotta morbida, 2 fiori di zucca, 1 zucchina, 1 melanzana, 1 peperone, 1 cipolla ramata,  1 l di olio di girasole

Iniziamo dalla pastella. In una ciotola mettiamo tutti gli ingredienti e poi lasciamo riposare per almeno un’oretta. Nel frattempo prepariamo le verdure che useremo, le tagliamo a fiammifero. La cipolla invece la facciamo a rondelle. Per il baccalà: tagliamo a cubetti.

Iniziamo con i fiori di zucca. Dopo averli lavati e asciugati per bene, li riempiamo con la ricotta. Intanto prepariamo la padella con l’olio che porteremo a 190 gradi. Prendiamo tutto quello che abbiamo preparato e lo mettiamo nella pastella. Friggiamo. Una volta terminato il tutto mettiamo le verdure e non nel cuoppo. Il cuppo è un cono di carta assorbente rigida che ci permette di tenere in mano le nostre fritture.

La ricetta del cuoppo è servita. Che ne dite, preparerete anche voi questi fritti in casa? Per le sere d’estate, quando ci sono anche i fiori di zucca appena raccolti, è sicuramente perfetta!

Detto Fatto torna domani con lo chef Iervolino e altre ricette golose da non perdere.

Leggi altri articoli di Le Ricette in TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close