La ricetta della frittata di peperoni, la ricetta estiva e leggera di Gianluca Mech

Una ricetta estiva con i peperoni ce la suggerisce Gianluca Mech grazie a Ricette all’italiana ed è una frittata di peperoni, un tris di peperoni in padella. Mech suggerisce di utilizzare tutti i colori dei peperoni quindi rosso, verde e giallo e poi ovviamente consiglia di aggiungere il preparato per omelette per contenere le calorie. Avremo un piatto che ci ricorda molto una frittata ma è di peperoni. Non serve altro, abbiamo il nostro piatto perfetto per la cena o il pranzo. I peperoni contengono solo 22 calorie per 100 grammi sono quindi perfetti anche per chi segue una dieta ma non è questo il suo unico pregio. Gianluca di Mech a Ricette all’italiana suggerisce anche di togliere la pelle ai peperoni se come Davide Mengacci abbiamo problemi di digestione. Ecco la ricetta da non perdere per una golosa frittata di peperoni a cui possiamo aggiungere anche della lattuga, un’insalata fresca o perché no della carne bianca, del pesce.

RICETTE ALL’ITALIANA, LA RICETTA DELLA FRITTATA DI PEPERONI

Ingredienti e preparazione per la frittata di peperoni di Ricette all’italiana : ci servono peperoni rossi, gialli e verdi, li laviamo bene, togliamo semi, picciolo e filamenti e tagliamo a dadini. Versiamo i peperoni in padella con un po’ di olio e sale, facciamo cuocere un po’ e aggiungiamo la cipolla rossa a fettine, i capperi dissalati e le olive nere denocciolate e tagliate a rondelle.

In una ciotola mescoliamo il preparato per omelette al formaggio con 120 ml di acqua e foglie di prezzemolo tritato, versiamo il composto in padella sui peperoni e lasciamo cuocere. Giriamo la frittata e facciamo cuocere anche sull’altro lato. Serviamo decorando con del prezzemolo fresco.

Possiamo gustare questo piatto caldo o freddo, sarà sempre un’ottima idea per tutta l’estate e soprattutto con i peperoni faremo un bel pieno di vitamine e non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.