Benedetta Parodi torna in cucina e prepara cous cous con il ragù di triglia allo zafferano

Un cous cous nella prima puntata di Senti chi mangia per il ritorno in cucina della amatissima conduttrice! Benedetta Parodi finalmente torna ai fornelli. E questa volta cucina nella rete che tanto le è stata cara. L’abbiamo vista oggi su La7 nella prima puntata di Senti chi mangia e, come anticipato, si è dedicata alla preparazione di una ricetta, con quello che è avanzato dalla ricetta protagonista della puntata. I due concorrenti si sono cimentati con la preparazione di un piatto di pasta fresca con il ragù di triglia aromatizzato al caffè, un piatto suggerito da Andrea Grignaffini, critico dell’Espresso che ha poi decretato anche il vincitore della prima puntata del programma di La7. E Benedetta Parodi ha dovuto cucinare con alcuni degli ingredienti avanzati. La ricetta di oggi è quella del cous cous con il ragù di triglie con zafferano.

Se vi siete persi i consigli di Benedetta, ecco per voi la ricetta

BENEDETTA PARODI LA PRIMA RICETTA DI SENTI CHI MANGIA

Per rendere un po’ di onore a queste triglie me le prendo perchè nella cucina non si butta via niente” ha detto Benedetta.

RAGU’ VELOCE DI BENEDETTA PARODI PER IL COUS COUS

Per prima cosa prepariamo un brodo veloce con le teste delle triglie che mettiamo nell’acqua per insaporire il tutto. Uniamo anche un po’ di concentrato di pomodoro. Uniamo anche del finocchietto. Tagliamo la cipolla in modo grossolano. In una padella mettiamo dell’olio e facciamo scaldare. Tagliamo a cubetti i pomodorini. Prendiamo le triglie e le mettiamo intere in padella con la cipolla e l’olio. Uniamo anche il peperoncino. Terminiamo con il sale e lasciamo andare anche con i pomodorini. Questo ragù si farà molto velocemente. Sfumiamo con del vino bianco e aggiungiamo una bustina di zafferano. Lasciamo andare per qualche minuto.

Passiamo alla preparazione del cous cous, 250 grammi da far rinvenire con la stessa quantità di brodo. Lo versiamo sopra e in 5 minuti è pronto deve solo essere sgranato. Mettiamo anche dell’olio. Per fare una ricetta casalinga possiamo mischiare cous cosu e ragù di pesce, altrimenti, come ha fatto Benedetta, prepariamo una presentazione diversa. Usiamo quindi un coppapasta per l’impiattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.