Pappardelle con ragù ai funghi tra le ultime ricette di Benedetta Parodi

Dopo un giorno di pausa, il pubblico di La7 ha seguito Enrico Mentana con la sia maratona, Benedetta Parodi è tornata ai fornelli per una nuova puntata di Senti chi mangia. La conduttrice nella cucina di la7 oggi ha deliziato il pubblico della rete con la ricetta di un primo piatto. Le tagliatelle con ragù di funghi ( in realtà poi sono diventate delle pappardelle) è il piatto preparato grazie agli ingredienti recuperati dalla cucina del vincitore di questa nuova puntata del programma. Un primo piatto molto succulento. Vediamo come si prepara?

TAGLIATELLE AL RAGU’ DI FUNGHI: LA RICETTA DI BENEDETTA PARODI

Ingredienti: funghi secchi 50 grammi, carota, cipolla, sedano, olio, aglio, passata di pomodoro, prezzemolo, parmigiano

Durante la preparazione Benedetta ha cambiato idea per cui sono diventate delle pappardelle!

Iniziamo con il soffritto di cipolla, carota e sedano. Un po’ di olio nella nostra pentola e mettiamo anche uno spicchio di aglio schiacciato. Intanto che va il soffritto strizziamo i funghi secchi che abbiamo ammollato in precedenza. Vanno tritati, in bocca hanno un buon sapore ma non interi. Aggiungiamo quindi i funghi secchi. Aggiungiamo la passata di pomodoro e lasciamo andare. Mettiamo il coperchio e lasciamo andare. Uniamo alla fine della cottura del prezzemolo.

Passiamo alle tagliatelle: 200 grammi di farina , 2 uova, sale

Facciamo il classico impasto delle tagliatelle. Lavoriamo per qualche minuto fino a quando il nostro impasto sarà ben lucido e compatto. Tiriamo la sfoglia. Tagliamo quindi le nostre tagliatelle. Usiamo della farina per evitare che si appiccichino.

Cuociamo le nostre tagliatelle in acqua bollente. Buttiamo dentro il sugo e mescoliamo. Non ci resta che impiattare e poi finire con una bella spolverata di parmigiano grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.