Gnudi ricotta e spinaci: una ricetta di Luisanna Messeri da Pomeriggio 5

Torna a essere protagonista di Pomeriggio 5 con una delle sue ricette Luisanna Messeri. E che cosa ha preparato nella puntata di oggi 22 ottobre 2020? La bravissima cuoca, che abbiamo imparato a conoscere anche grazie a La prova del cuoco, direttamente dalla sua cucina ha proposto la ricetta degni gnudi ricotta e spinaci. Barbara d’urso ha chiesto un piatto semplice, della tradizione e che fosse anche light ma allo stesso tempo succulento. E allora Luisanna ha deciso di preparare questi gnudi molto semplici da fare e perfetti per pranzo o per cena. Vediamo quindi come si preparano.

LUISANNA MESSERI PREPARA GLI GNUDI RICOTTA E SPINACI

Vediamo la lista degli ingredienti: 500 grammi di ricotta, 1 kg di spinaci che possono essere sia freschi che congelati; 4 uova, 50 grammi di formaggio grattugiato, sale e pepe, un pizzico di noce moscata, un mazzetto di foglie di salvia e 40 grammi di burri per condire alla fine, farina

Iniziamo dagli spiaci che cuociamo normalmente in acqua bollente salata. Dobbiamo però fare solo molta attenzione a togliere tutta l’acqua perchè altrimenti quando facciamo le nostre palline, ossia gli gnudi veri e propri, questa sorta di gnocchi, in cottura si sfalderanno. Una volta cotti per bene e scolati, lo tagliamo a pezzetti.

In una ciotola mettiamo insieme la ricotta. Versiamo dentro anche il parmigiano e gli spiaci. Non c’è bisogno di aggiungere altro sale perchè gli spinaci sono già salati e il parmigiano fa il resto. Poi uniamo anche la noce moscata e mescoliamo per bene. A questo punto uniamo le uova e terminiamo con il pepe. Facciamo delle palline , come se dovessimo fare appunto una sorta di polpetta però più simile a degli gnocchi. Passiamo i nostri gnudi nella farina. Cuciamo per qualche minuto in acqua bollente. Togliamo con un mestolo facendo attenzione a non rovinarli. Serviamo con la menta e del burro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.