Involtini di tuma con la ricetta di Giusina in cucina

Si torna a cucinare con le tipiche ricette siciliane tanto care a Giusy Battaglia. Dalla rubrica Giusina in cucina arriva oggi 14 novembre 2020, una ricetta davvero molto semplice. Conoscete la tuma? Si stratta di un formaggio siciliano o meglio di una tipica stagionatura del pecorino siciliano. Giusina quindi ha deciso di suggerire la ricetta degli involtini di tuma. Si tratta di una ricetta davvero molto semplice da preparare in casa per ogni occasione. Che ne dite, ci proviamo?

LA RICETTA DEGLI INVOLTINI DI TUMA DI GIUSINA IN CUCINA

Ed ecco gli ingredienti che ci servono per preparare questo ottimi involtini visti nella cucina di Giusy Battaglia: 500 g tuma, 1 cipolla, prezzemolo, 50 g pecorino o caciocavallo, 100 g pangrattato, farina, 2 uova, olio evo, sale

In questo caso Giusina ha usato il formaggio con una stagionatura particolare, è molto fresco. Iniziamo proprio dal formaggio, prendiamo la nostra tuma e la tagliamo a fette spesse circa 1,5 cm. Le immergiamo per pochi istanti in acqua bollente, in modo da renderle flessibili.

E adesso passiamo alla farcitura: condiamo del pangrattato con un filo d’olio, una manciata di pecorino o caciocavallo grattugiato, cipolla rossa tritata finemente e prezzemolo tritato. Non ci resta che mescolare il tutto per bene.

Prendiamo ogni fetta di tuma e sopra mettiamo un po’ del pangrattato preparato e richiudiamo a fagottino, chiudendo l’involtino con uno stuzzicadenti.

Andiamo avanti con la fase finale della ricetta per preparare questi involtini. Ne prendiamo una volta e lo passiamo nella farina, nelle uova sbattute e infine nel pangrattato usato per il ripieno. Friggiamo gli involtini con un dito d’olio evo ben caldo, fino a doratura. Gli involtini sono pronti!

Vi ricordiamo che le nuove puntate di Giusina in cucina vanno in onda al sabato dopo le nuove puntate di Fatto in casa per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.