Ricette Fulvio Marino per E’ sempre mezzogiorno: focaccia di grano duro

La ricetta della focaccia di Fulvio Marino per E’ sempre mezzogiorno oggi 27 novembre 2020, la ricetta che prevede tre lievitazioni, immaginate quindi che risultato soffice e goloso. Come sempre Fulvio Marino dà alternative a chi non ha magari il lievito madre, a chi non trova tutte le farine che consiglia. Anche per fare la focaccia di oggi di Fulvio Marino i passaggi da seguire sono sempre gli stessi, dovremmo conoscerli benissimo. In caso contrario ecco tutti i passaggi per fare questa focaccia con semola di grano duro di oggi, possiamo poi farcire come vogliamo ma anche semplice sarà ottima.

RICETTE FULVIO MARINO – LA RICETTA DELLA FOCACCIA E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Ingredienti: farina di semola di grano duro, 500 g di sfarinato di grano duro macinato a pietra naturale, 700 g di acqua fredda, 50 g di olio di oliva, 300 g di lievito madre, (oppure 10 g di lievito di birra) 22 g di sale, rosmarino, olio

Preparazione: nella ciotola impastiamo le farine, uniamo il lievito madre, l’acqua fredda ma non tutta, iniziamo con 550 grammi. Deve essere acqua fredda per non rendere appiccicoso il composto. Va versata lentamente l’acqua. Aggiungiamo poi il sale con il resto dell’acqua, impastiamo e solo dopo aggiungiamo l’olio

Se non abbiamo il lievito madre sostituiamo con il lievito di birra. Se non abbiamo lo sfarinato sostituiamo con semola di grano duro, magari integrale. Questo è un impasto molto morbido.

Facciamo lievitare 3 ore coperto con la pellicola e a temperatura ambiente. Dividiamo poi in più panetti, di circa 600 – 700 grammi, e facciamo riposare poi altre 3 ore nelle ciotole unte di olio. Riprendiamo poi l’impasto e adagiamo nello stampo tondo foderato con la carta forno, completiamo con altro olio.

Facciamo lievitare altri 40 minuti, il tempo di portare il forno a 250 gradi e farlo scaldare benissimo.

Mettiamo in forno a 250 gradi per circa 15 minuti, dipende dalla grandezza della focaccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.