Ricette Mauro Improta: alici fritte e scarole ripiene per la vigilia di Natale

La ricetta delle alici fritte farcite e delle scarole ripiene di Mattia e Mauro Improta, un doppio piatto che lo chef napoletano suggerisce tra le ricette di Natale, le ricette della vigilia di Natale. Aggiungiamo alle nuove ricette E’ sempre mezzogiorno la ricetta delle alici ripiene con il formaggio e la ricetta delle scarole ripiene. In realtà le scarole ripiene sono farcite con uvetta, pinoli, capperi e olive, una preparazione molto semplici. Le alici fritte piaceranno a tutti, grandi e bambini, davvero un’idea golosa per il Natale, per le feste di Natale. Ecco le ricette di oggi 2 dicembre di Mauro Improta, la ricetta delle alici fritte e delle scarole ripiene. Per tutto il mese di dicembre saranno tantissime le ricette di Natale e poi di Capodanno da suggerire al pubblico di Rai 1 di Antonella Clerici.

ALICI FRITTE FARCITE E SCAROLE RIPIENE DI MATTIA E MAURO IMPROTA – RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: puliamo la scarola, la lasciamo intera ma togliamo le foglie esterne scure. Lessiamo le scarole in acqua bollente e salata per 2 o 3 minuti. Possiamo usare sia la scarola riccia che liscia. Facciamo raffreddare e strizziamole, tagliamo in 4 la scarola. Disponiamo sulla teglia.

Uvetta, capperi, olive e pinoli li versiamo in una ciotola, mescoliamo e adagiamo su parte della scarola intera, aggiungiamo il formaggio grattugiato e arrotoliamo le scarole come degli involtini.

Puliamo le alici, togliamo le lische ma le lasciamo intere. Farciamo con la scamorza affumicata a fette, basilico. Copriamo le alici con altre alici, come un panino. Passiamo le alici ripiene prima nella farina poi nelle uova sbattute e infine nel pane grattugiato. Friggiamo le alici ripiene in olio bollente e profondo. Facciamo dorare bene sui due lati e scoliamo su carta da cucina.

Serviamo subito le alici fritte con gli involtini di scarola. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.