Crackers natalizi di Fulvio Marino, la ricetta senza lievito per E’ sempre mezzogiorno

Crackers natalizi di Fulvio Marino, la ricetta di Natale per E’ sempre mezzogiorno nel giorno dell’Immacolata oggi 8 dicembre 2020. Tanti i consigli di Fulvio Marino come sempre mentre prepara il suo impasto. La farina monococco è ottima, è proteica e contiene poco glutine, quindi è una farina che dovremmo usare tutti. Evelina Flachi ovviamente è del tutto d’accordo con la scelta di Fulvio Marino per la ricetta dei crackers. Sono crackers di Natale deliziosi, si possono servire come aperitivi con mousse di prosciutto, patè di olive, con le noci e il miele, gorgonzola e tanto altro, quello che vogliamo. Seguiamo il nostro gusto ma proviamo la ricetta dei crackers di Natale di Fulvio Marino. Una bellissima idea per le feste di Natale ma non solo, da oggi possiamo fare i cracker salati anche noi, tutto in casa anche per fare divertire i nostri bambini. 

RICETTE FULVIO MARINO OGGI 8 DICEMBRE 2020 – LA RICETTA DEI CRACKERS NATALIZI

Ingredienti per l’impasto: 1 kg di farina monococco, 500 g di acqua, 150 g di olio, 25 g di sale integrale – mousse di prosciutto cotto, gorgonzola, miele, noci, patè di olive

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina, l’acqua, il sale e l’olio, questa volta versiamo tutto insieme perché non abbiamo il lievito. Quindi mescoliamo il tutto con la forchetta e poi impastiamo bene. Facciamo riposare minino 15 minuti coperto con la pellicola e a temperatura ambiente. 

Stendiamo l’impasto che è abbastanza solido, usiamo il matterello e facciamo una sfoglia il più sottile possibile, ma questo dipende anche dai gusti. Fulvio preferisce i cracker croccanti.

Con gli stampini natalizi ritagliamo i cracker di Natale, oppure possiamo fare i classici triangoli, i rettangoli, quello che vogliamo. Possiamo anche disporre la sfoglia nella teglia e solo segnare i quadrati o i rettangoli, senza tagliarli. 

 Disponiamo i cracker sulla teglia foderata con la carta forno. Mettiamo in forno a 200 gradi per minimo 25 minuti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.