Panini dolci al cocco, la ricetta di Fulvio Marino per E’ sempre mezzogiorno

Dalle nuove ricette di Fulvio Marino per E’ sempre mezzogiorno la ricetta dei panini dolci al cocco, la ricetta del 26 gennaio 2021. Tante le ricette degli impasti di Fulvio Marino e il pane al cocco di oggi è un’altra ottima idea, una ricetta perfetta per il salato e per il dolce. Fulvio Marino infatti ha preparato questi panini al cocco ottimi da gustare con amarene e meringhe sbriciolate ma anche con piatti salati. Zia Cri per esempio suggerisce il pollo al curry ma sono davvero tantissime le idee che possiamo tirare fuori da abbinare ai panini al cocco di E’ sempre mezzogiorno. 

RICETTE FULVIO MARINO PER E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RUCETTA DEI PANINI AL COCCO 

Ingredienti: 450 g di farina tipo 0 bio, 50 g di farina di cocco, 200 g di lievito madre, 5 g di lievito di birra, 310 g di latte di cocco, una spolverata di sale (3 o 4 g), 40 g di olio e 100 g di granella di cocco – amarene sciroppate e meringhe sbriciolate

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina tipo 0 bio e la farina di cocco, aggiungiamo il lievito madre e  tutto il latte di cocco, impastiamo e poi aggiungiamo anche il sale, solo una spolverata. Impastiamo e aggiungiamo l’olio e la granella di cocco, completiamo l’impasto.

Facciamo lievitare minino 1 ora, fino al raddoppio, sempre coperto. Possiamo quindi creare le forme, stendiamo un po’ l’impasto e facciamo delle palline di circa 100 grammi. Chiudiamo le palline in maniera rotonda, le pirliamo leggermente e poi le schiacciamo un po’ per allungarle con le mani, abbiamo delle forme leggermente allungate. Passiamo la parte superiore dei panini nella granella di cocco e disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno. Facciamo lievitare fino al raddoppio, coperte.
Se vogliamo l’impasto più dolce possiamo aggiungere del miele.

Con le forbici facciamo qualche taglio sulla superficie dei panini lievitati. Mettiamo in forno statico a 240 gradi per 15 minuti. Togliamo dal forno e possiamo completare con le amarene sciroppate e le meringhe sbriciolate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.