Babà salato, la ricetta Detto Fatto di Gianfranco Iervolino

Dalle ricette Detto Fatto il babà salato di oggi 28 gennaio 2021 di Gianfranco Iervolino

La ricetta del babà salato di Gianfranco Iervolino è la ricetta Detto Fatto di oggi 28 gennaio 2021. Ancora una volta Iervolino delizia il pubblico di Rai 2 con una delle sue ricette Detto Fatto, con un’idea golosa. Il babà rustico proposto oggi nello studio di Detto Fatto sorprenderà tutti perché sembra davvero un dolce e possiamo proporlo allo stesso modo, con ciuffi di formaggio cremoso e olive nere denocciolate, sembrerà panna e cioccolato. Possiamo decorare il babà salato di Detto Fatto anche in altro modo ma non perdiamo di vista la lavorazione dell’impasto e la lievitazione. La cottura deve essere poi perfetta, il babà salato deve essere ben dorato. 

RICETTE DETTO FATTO – BABA’ SALATO DI GIANFRANCO IERVOLINO

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: nella ciotola della planetaria, ma possiamo anche lavorare con le fruste elettriche, versiamo il latte, il lievito e lo zucchero, facciamo andare e aggiungiamo a cucchiaiate metà della farina. Otteniamo un composto cremoso. Uniamo adesso il primo uovo, facciamo assorbire con le fruste e aggiungiamo 2 cucchiai di farina. Proseguiamo fino a terminare le uova e la farina. 
Uniamo al composto il parmigiano reggiano grattugiato, pepe e sale. Amalgamiamo e uniamo il burro a pezzetti, mescoliamo e facciamo ben sciogliere e assorbire. Facciamo lievitare coperto per 1 ora, meglio se nel forno con la luce spenta.

Aggiungiamo all’impasto i formaggi e i salumi tagliati a dadini, amalgamiamo il tutto.

Ungiamo il tavolo con un po’ di burro, in questo modo evitiamo che l’impasto si attacchi. Versiamo sopra l’impasto e formiamo una sfera. Inseriamo al centro un mattarello così creiamo un buco e poi adagiamo la ciambella nello stampo per babà imburrato bene, il suggerimento è per uno stampo da 28- 30 cm.

Facciamo lievitare per 2 o 3 ore, deve arrivare al bordo dello stampo. Mettiamo in forno a 180° C per 40 minuti circa, si deve ben dorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.