Angela Frenda racconta di Tenco e Stefania Sandrelli per la ricetta buridda di stoccafisso (Foto)

Nel bosco di Antonella Clerici per le ricette E’ sempre mezzogiorno Angela Frenda ha proposto la ricetta del buridda di stoccafisso ricordando Luigi Tenco. Un omaggio a Sanremo ma la Frenda ha raccontato la più drammatica delle edizioni con il suicidio del cantautore. Forse per amore di Stefania Sandrelli? Tra le ipotesi c’è anche questo ma la storia si è poi collegata alla ricetta del giorno con zia Cri pronta in cucina a preparare il piatto a base di stoccafisso. Una storia d’amore tragica ma forse non era nemmeno una storia d’amore, resta però il piatto legato al ricordo di un grande che non abbiamo fatto altro che rimpiangere per anni. Ecco dalle ricette E’ sempre mezzogiorno la ricetta dello stoccafisso, buridda di stoccafisso di zia Cri e Angela Frenda.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – ANGELA FRENDA E ZIA CRI LA RICETTA DELLO STOCCAFISSO DEL 2 MARZO 2021

Ingredienti:

700 g di stoccafisso

80 g di cipolla

80 g di sedano

80 g di carota

2 spicchi d’aglio

120 g di acciughe

70 g di pinoli

120 g di olive nere denocciolate

1 bicchiere di vino bianco

500 g di passata di pomodoro

600 g di patate

prezzemolo 

sale e pepe 

olio

Preparazione: mettiamo lo stoccafisso in ammollo, puliamo e priviamo delle spine. Tagliamo la polpa a pezzetti di circa 8 cm di lunghezza. Tritiamo la cipolla, le carote, il sedano, l’aglio e le acciughe, facciamo soffriggere con un po’ di olio. Aggiungiamo poi i pinoli, parte del prezzemolo tritato, le olive e sfumiamo con il vino. Aggiungiamo i pezzi di pesce e facciamo cuocere.

Aggiungiamo il pomodoro, le patate a pezzi e altro olio, saliamo e facciamo cuocere con il coperchio per circa 1 ora. Ogni tanto bagniamo con dell’acqua. Prima di servire facciamo asciugare il liquido in eccesso, completiamo con il pepe macinato fresco e con il prezzemolo tritato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.