Girandole di pane farcito, la ricetta delle girelle di pizza di Fulvio Marino

Girandole di pane farcito, le girelle di pizza di Fulvio Marino per le nuove ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 14 aprile 2021. Una via di mezza tra il pane e la pizza e possiamo scegliere se farcire le girelle salate di Fulvio Marino con il classico pomodoro e mozzarella oppure con altro e Fulvio aggiunge anche il prosciutto cotto. Più lievitazioni e un risultato goloso ma in più c’è anche un suggerimento furbo perché le girandole di pane farcito una volta cotte e fatte raffreddare le possiamo anche congelare; in questo modo le avremo pronte in pochi minuti quando vogliamo coccolarci. Ecco la ricetta delle girandole di pizza di Fulvio Marino. 

RICETTE FULVIO MARINO – GIRANDOLE DI PIZZA DA E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Ingredienti: 500 g di semola di grano duro, 500 g di farina 0, 650 g di acqua, 7 g di lievito di birra fresco, 40 g di olio di oliva e 20 g di sale

Preparazione: nella ciotola versiamo le due farine, il lievito di birra sbriciolato. Se vogliamo usare il lievito madre ne mettiamo 200 grammi ma in questa ricetta è meglio usare il lievito madre. Uniamo quasi tutta l’acqua, impastiamo e aggiungiamo il sale e il resto dell’acqua. Impastiamo e completiamo con l’olio di oliva. Otteniamo un panetto omogeneo. Facciamo lievitare 1 ora a temperatura ambiente e due ore in frigo, sempre coperto.

Creiamo poi delle palline da circa 400 grammi, ci aiutiamo con la farina di semola e con il tarocco. Pieghiamo la pallina e otteniamo una superficie liscia. Facciamo lievitare ancora 1 ora a temperatura ambiente e coperte con la pellicola.

Prendiamo la pallina, la bagniamo con un po’ di olio di oliva, la stendiamo e abbiamo un gran rettangolo. Facciamo lo stesso con la seconda pallina. Sul primo strato disponiamo le fette di prosciutto cotto, aggiungiamo la mozzarella a dadini e chiudiamo con l’altro impasto. Chiudiamo bene i bordi e sopra aggiungiamo la passata di pomodoro ma senza esagerare. Aggiungiamo un po’ di origano e arrotoliamo dalla parte luna, abbiamo un rotolo. Facciamo attenzione perché abbiamo un impasto molto morbido. Chiudiamo bene sia le estremità che la chiusura sulla lunghezza. 
Tagliamo a fette spesse tutte uguali e disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno, lasciamo 30 minuti coperte e mettiamo in forno a 230° C per circa 20 minuti. Possiamo completare anche con il parmigiano grattugiato appena le togliamo dal forno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.