Polpette della tradizione, la ricetta di Mattia e Mauro Improta ma il piatto è doppio

La ricetta delle polpette della tradizione di Mauro Improta, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 13 settembre 2021. Con Mauro anche questa stagione c’è suo figlio Mattia Improta e il loro spazio diventa non solo più goloso ma anche molto allegro. Doppia ricetta nella cucina di E’ sempre mezzogiorno con le polpette al sugo e con le candele condite con lo stesso sugo. Bella l’idea di farcire le polpette di Mauro Improta con uvetta e pinoli ma il tutto diventa davvero molto goloso con il primo e secondo piatto. Polpette fritte o al forno? Ovviamente fritte. Non perdete questa ricetta napoletana tipica della domenica, anzi due ricette in una.

Ricette Mauro Improta, le polpette della tradizione

Ingredienti: 500 g di misto macinato, 60 g di formaggio grattugiato, 3 fette di pane raffermo, 200 ml di latte, 1 mazzetto di prezzemolo fresco, 300 ml di olio di semi, 30 g di uvetta, 30 g di pinoli, 2 uova, sale, pepe e 40 g di pecorino grattugiato

500 g di candele, 1 l di passata di pomodoro, sale, 10 foglie di basilico, 30 ml di olio evo, 2 spicchi di aglio

Preparazione: impastiamo il macinato misto, con il formaggio, il prezzemolo fresco, sale, pepe, il pane raffermo ammollato nel latte e strizzato, le uova, amalgamiamo bene il tutto. Creiamo le polpette e al centro aggiungiamo uvetta e pinoli. Friggiamo le polpette in padella con olio ben caldo. Possiamo anche cuocere le polpette in forno.

Con la passata di pomodoro, olio, sale, basilico e aglio facciamo il sughetto, aggiungiamo qui le polpette, tutto deve essere ben caldo. Facciamo cuocere.

Spezziamo le candele e cuociamo in acqua bollente e salata, scoliamo al dente e condiamo con il sugo delle polpette, completiamo con basilico fresco e formaggio grattugiato. Ovviamente serviamo ben calde le polpette della tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.