Paella di fregula è la ricetta di Michele Farru

Che buona la paella di fregula con tanti ingredienti suggeriti da Michele Farru
paella fregula sempre mezzogiorno

Michele Farru è con pollo, salsiccia, calamari, cozze e gamberoni, piselli, peperoni e ancora altri ingredienti, davvero una paella ricca. Dobbiamo prima preparare il brodo, seguiamo poi nel dettaglio tutta la ricetta e avremo anche noi una paella perfetta da portare in tavola. Possiamo ovviamente eliminare qualche ingrediente se non lo gradiamo. Ecco come si fa la paella di fregula di Michele Farru. Non perdete le altre nuove ricette E’ sempre mezzogiorno con Antonella Clerici su Rai 1.

Ricette Michele Farru E’ sempre mezzogiorno – Paella di fregula

Ingredienti: 400 g di fregula, 200 g di petto di pollo, 200 g di salsiccia fresca, 150 g di piselli, 400 g di gamberi rossi, 300 g di calamari, 1.5 kg di cozze, 1 peperone rosso, 1 cipollotto fresco, 4 pomodori secchi, 1 bustina di zafferano, 2 l di brodo vegetale, olio evo, sale

Preparazione: puliamo bene le cozze, in genere le compriamo già ben pulite, le facciamo aprire nella padella con un pochino di olio e del vino bianco, togliamo subito dal fuoco appena si aprono. Filtriamo l’acqua di cottura.

In un’altra padella ben calda versiamo un filo di olio e scottiamo velocemente i gamberoni già puliti e anche i calamari tagliati a rondelle. Togliamo dalla padella e versiamo in un piatto. Nella stessa padella un altro filo di olio e rosoliamo il petto di pollo già tagliato a pezzetti, rosoliamo anche la salsiccia a pezzetti. Adesso aggiungiamo nella padella con pollo e salsiccia il pomodoro secco che abbiamo tagliato a piccoli pezzi, i piselli, il cipollotto a fettine, i peperoni a dadini e anche lo zafferano. Versiamo il brodo e l’acqua di cottura delle cozze. Portiamo a bollore e versiamo la fregula, se necessario aggiungiamo altro brodo. Facciamo cuocere 15 minuti con il coperchio. Serviamo completando con le cozze, gamberoni e calamari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.