Ricette Benedetta Parodi, il pollo alla diavola croccante


Una nuova ricetta di Benedetta Parodi oggi in diretta sui social, la ricetta del pollo alla diavola. Per preparare questo pollo alla diavola la Parodi ha bisogno di un peso che tenga ben schiacciato il pollo nella padella. Speriamo di non fare disastri in cucina ma a lei il secondo piatto per la cena di questa sera è venuto benissimo. Come peso possiamo usare una pentola con l’acqua ma sempre da adagiare su qualcosa che renda tutto stabile. Pochi ingredienti, un’ora di cottura e non dobbiamo accendere il forno. Fa già caldo ma questo pollo alla diavola va cotto in padella sul piano cottura, quindi è tutto molto semplice. Per il contorno la ricetta di Benedetta Parodi non prevede niente ma il consiglio è di aggiungere un’insalata, delle patate, dei piselli o la verdura che preferite. Ecco una delle ricette di Benedetta Parodi per un pranzo o una cena per tutta la famiglia. 

BENEDETTA PARODI PREPARA IL POLLO ALLA DIAVOLA – RICETTE BENEDETTA PARODI

Ingredienti e preparazione: Benedetta ha una famiglia numerosa e prepara due chili di pollo ma possiamo ovviamente comprarne molto meno. In padella versiamo un pochino di olio, non esageriamo perché la pelle del pollo è già grassa. Adagiamo i pezzi di pollo nella padella dalla parte della pelle, saliamo, senza esagerare, aggiungiamo anche dei rametti di rosmarino. Chiudiamo con un peso, un coperchio che magari può essere una teglia tonda per la pizza, aggiungiamo sopra una bottiglia pesante, di vetro. Mettiamo sul fuoco e facciamo cuocere e rosolare per mezz’ora, poi giriamo uno per uno i pezzi di pollo. Mettiamo di nuovo il peso e facciamo cuocere un’altra mezz’ora. Giriamo ancora ed è pronto da portare in tavola. Abbiamo così un pollo schiacciato, croccante, con la pelle che se vogliamo mangiarla è buonissima. Una cottura di certo da provare. Niente aglio e niente peperoncino? Facciamo attenzione, non sovrapponiamo i pezzi di pollo e la cottura sarà perfetta. 

Leggi altri articoli di Secondi Piatti

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close