Spinacino con caponata, la ricetta di Gian Piero Fava

Da copiare subito la ricetta dello spinacino con caponata invernale di Gian Piero Fava
spinacino ricetta fava

Un secondo piatto di Gian Piero Fava dalle ricette E’ sempre mezzogiorno del 10 gennaio 2023, la ricetta dello spinacino con caponata invernale. Lo spinacino è la carne che farciamo e la scelta ricade su macinato di vitella, pane, spinaci freschi, pecorino e poco altro. Una vera delizia facile da preparare per un secondo piatto perfetto per tutta la famiglia. Come sempre non perdete questa e le altre nuove ricette E’ sempre mezzogiorno. Spinacino con contorno di caponata a base di zucca, broccolo romanesco, sedano rapa e altro. Ecco la ricetta di oggi.

Ricette E’ sempre mezzogiorno spinacino con caponata di Gian Piero Fava

Ingredienti per 4 persone: 800 g di spinacino di vitella, 200 g di macinato di vitella, 120 g di pancarrè, 150 ml di latte, 1 uovo, noce moscata, 600 g di spinaci freschi, 60 g di pecorino, 1 carota, 3 coste di sedano, 2 cipollotti, brodo di carne 
Per la caponata invernale: 250 g di zucca, 250 g di broccolo romanesco, 250 g di sedano rapa, 250 g di sedano, 30 g di pinoli, 30 g di uvetta,1 mazzetto di basilico, 50 g di olive taggiasche, 3 scalogni, zucchero di canna, aceto di mele 

Preparazione: iniziamo dal ripieno e nella ciotola mettiamo la mollica di pane già ammollata nel latte e strizzata, la carne macinato, l’uovo, gli spinaci che abbiamo lessato e saltato in padella con olio e aglio, inoltre, uovo e pecorino grattugiato. Frulliamo il tutto o possiamo anche amalgamare bene avendo cura di tagliare bene gli spinaci.
Abbiamo lo spinacino di vitella, farciamo la tasca con il ripieno appena preparato. Chiudiamo bene la tasca con gli stuzzicadenti e saliamo un po’ la superficie, l’esterno della carne.

Prendiamo una pentola abbastanza grande da contenere il pezzo di carne, facciamo un soffritto classico con carota, sedano e cipolla, ovviamente un po’ di olio. Poi aggiungiamo la carne, facciamo rosolare sui due lati e aggiungiamo del brodo di carne bollente per portare a cottura.
Per la caponata facciamo soffriggere gli scalogni affettati con un pochino di olio, aggiungiamo il sedano e lo zucchero di canna, poco. Poi uniamo l’aceto di mele. Sbollentiamo il sedano rapa a dadini in acqua per 2 minuti. Lessiamo la zucca pochi minuti, sempre tagliata a dadini. Lessiamo 4 minuti il broccolo a cimette. Adesso possiamo unire tutto al soffritto e facciamo cuocere 10 minuti coperto. Solo a fine cottura uniamo pinoli, uvetta, basilico fresco e olive.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.