Trovare lavoro nell’era di internet: Linkedin

Come trovare lavoro? Conoscete Linkedin? Nell’era odierna trovare lavoro sembra così complicato da far venire voglia di demordere ancora prima di cominciare. Ormai sorpassata da un pezzo l’era in cui i curriculum vitae si spedivano o consegnavano a mano alle azienda all’interno delle quali si aspirava entrare, adesso il lavoro si cerca on line. Ma come? Siamo sommersi di siti che ci promettono di trovarci lavoro e anche rapidamente, ma di fatto quanto funzionano? Il primato però, sia per numero di contatti che per affidabilità, lo detiene un social incentrato sul tema lavoro ormai noto a tutti: Linkedin.

Non si può credere però di mettere il proprio curriculum vitae sul sito e aspettarsi che come una manna dal cieli qualcuno ci scovi. La concorrenza è spietata e quindi è importante curarci del nostro profilo rendendolo appetibile per aziende e soggetti in cerca di dipendenti.

A parlare è stato Mariano Corso, esperto di organizzazione e risorse umane, responsabile scientifico dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano, che ha dato qualche consiglio su come coltivare al meglio il proprio profilo Linkedin per emergere dalla massa e arrivare agli occhi di chi ci interessa.

La foto: deve essere giusta, non possiamo essere troppo sexy o sciatti, l’immagine al mondo d’oggi purtroppo conta e quindi attenzione, quello è il vostro biglietto da visita, anche su un social.

Mettiamoci in contatto con le persone giuste per arrivare a chi desideriamo raggiungere e non concediamo amicizie a casaccio! Concentriamoci su chi è del nostro settore, a sua volta tra i contatti avrà persone a noi utili.

Siate attivi: partecipate a discussioni e fate domande. Il nome deve girare e questo è il modo miglire. IN ultimo cerchiamo di ottenere segnalazioni da parte di terzi, magari per il nostro curriculum o per una collaborazione svolta, l’importante  è diventare capillari e apparire sulle bacheche di quante più persone possibili per sfruttare al meglio il nostro profilo Linkedin.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.