Eurochocolate 2013 dal 18 ottobre a Perugia: le cose da sapere

Dal 18 al 27 ottobre, a Perugia, si terrà come ormai consuetudine L’Eurochocolate. Il programma dell’edizione 2013 è ricco come al solito ed ecco di seguito presentate le cose da sapere per tutti quelli che si recheranno nella cittadina umbra. Eurocholate è la manifestazione annuale dedicata al cioccolato che si svolge ormai dal lontano 1993. Ogni anno numerosi turisti da tutta Italia e non solo affollano la cittadina umbra per assistere agli spettacoli tematici. Le sculture in cioccolato risultato essere una delle manifestazioni con più visitatori entusiasti.

Programma Da segnalare nel vasto programma il summit internazionale “Public-Private-Partnership platforms for thriving development of the cocoa sector”, in cui interverranno personalità di spicco del mondo diplomatico e politico italiano. Il summit si terrà il 23 ottobre alle ore 9 a Palazzo Donini. Molti i laboratori in programma per l’Eurochocolate 2013 di Perugia: Momenti di Piacere, dell’Università dei Sapori il 23 e il 24 ottobre dalle 9.30 alle 11, il Latte Art Show il 25, 26 e 27 ottobre alle ore 17 e l’incontro sul cerimoniale del cioccolato sabato e domenica alle 16 in via Mazzini. Per ogni giorno sono previste manifestazioni ed è impossibile elencarle tutte, per chi volesse leggere il programma completo è disponibile sul sito ufficiale dell’evento.

Chococard Per ridurre prezzi e spese sarà fondamentale la Chococard (acquistabile direttamente sul sito), che permetterà di accedere a regali vari e di partecipare all’estrazione di premi. Tra gli omaggi della Chococard risulta esserci una tavoletta da 100 gr. di cioccolata modicana, una Boule Lindor Caramello Lindt, una cioccolata calda Ciobar, una degustazione di Baileys Chocolate Luve, una confezione di caramelle Ricola, una moneta di cioccolato, un omaggio Nestlé, un’oliva ascolana, lo sconto di 1 euro per l’ingresso a “L’Italia del Cioccolato” e 10 euro di riduzione di prezzo per acquisti su Zalando. Con la Chococard all’Eurochocolate 2013 di Perugia si avranno poi sconti dal 5 al 20% su altri acquisti. Inoltre si potrà partecipare all’estrazione di tantissimi premi prestigiosi, viaggi, auto e scooter tra gli altri. La Chococard costa 5 euro.

Come arrivare Munirsi di navigatore (anche di quelli negli smartphone) e viaggiare in auto è semplice. Bisogna percorrere l’autostrada a1: da nord, uscita di Valdichiana, raccordo Bettolle-Perugia fino all’uscita Perugia-Madonna alta. da sud, invece, uscita Orte, raccordo Orte-Terni, uscita per Perugia per l’immissione nella e45. Se invece non avete voglia di viaggiare in auto, potete usufruire degli sconti di Trenitalia previsti per le famiglie. Se provenite da lontano, probabilmente dovrete fare cambio treno almeno una volta.

Dove parcheggiare I principali parcheggi di perugia sono fuori città, ma ben collegati con il centro storico, che sarà chiuso durante la kermesse. Il parcheggio più vicino al centro è quello di piazza Partigiani, ma risulta essere quello più affollato durante il week end. L’alternativa è parcheggiare a piazza del bove (uscita Perugia-Prepo del raccordo autostradale di Perugia, 150 metri dopo l’uscita al semaforo girare subito a sinistra), da lì prendere un autobus che vi porta al centro. Infine, si può lasciare la macchina vicino allo stadio Pian di Massiano e parcheggiare a Porta Nova, parcheggio accessibile anche con il mini metrò.

Dove mangiare Si può mangiare all’osteria Il Gufo, a pochi passi da Corso Vannucci, in centro, oppure una cena nell’osteria Wine Bartolo (ma il costo è elevato, così come la qualità). Chi vuole risparmiare può puntare su Mi Cocco, frequentato soprattutto da studenti. Infine, per gli amanti dell’arte si può mangiare nella Locanda dell’Arco, dove sulle pareti sono esposti dipinti vari. Per chi vuole una semplice pizza, c’è la pizzeria Capri, in Corso Cavour 28.

Dove dormire Per rimanere in tema con la manifestazione, si può dormire nel celebre Hotel del Cioccolato (a soli 700 metri dal centro storico di Perugia). Chi invece vuole risparmiare può puntare sull’ostello Mario Spagnolo o su quello di via Bontempi. Su questo sito Facebook, esistono le altre alternative.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.