Messenger Kids: negli Usa arriva l’app di Facebook per i bambini


negli usa arriva messenger kids di facebook

Facebook crea Messenger Kids, un’app per i più piccoli che sarà gestita dai genitori. Il noto social network ha scelto di pensare di più ai bambini che utilizzano la piattaforma e che dovrebbero essere sempre più controllati dagli adulti. E’ proprio per andare incontro ai genitori che Facebook ha deciso di creare questa nuova applicazione. Le ultime notizie rivelano che ci sono sempre più bambini che usano i social network già dalla tenera età.

MESSENGER KIDS, L’APP DI FACEBOOK DEDICATA AI BAMBINI ULTIME NOTIZIE: IL PIENO CONTROLLO AI GENITORI

Arriva Messenger Kids, l’app di Facebook che permette ai genitori di tenere sotto controllo i propri figli che utilizzano i social network. Sono sempre più numerosi i piccoli che utilizzano le piattaforme social. In realtà, molti non sanno che i bambini possono andare incontro a diversi pericoli e rischi. Facebook ha deciso di mettere la parola fine a ciò, creando appunto la nuova applicazione dedicata completamente alle famiglie. Le ultime notizie rivelano che la compagnia ha assicurato che questa app dà l’opportunità ai genitori di scegliere se i propri figli possono o no utilizzare le chat del noto social network. Non solo, gli adulti potranno anche scegliere con quali contatti si possono avviare le chat. I genitori avranno il completo controllo della vita social dei bambini, attraverso Messenger Kids.


MESSENGER KIDS DI FACEBOOK LANCIATA SOLO NEGLI STATI UNITI E NEI DISPOSITIVI IOS

Per ora questa grande novità riguarda solo gli Stati Uniti. L’app è disponibile, per ora, soltanto per iPhone e iPad. Il noto social network pensa di realizzare l’app anche per Android e Amozon. Per quanto riguarda gli altri Paesi, ancora non ci sono grosse novità. Facebook dichiara che Messenger Kids sarà ricca di emoji e adesivi, non ci saranno le pubblicità e né altri avvisi. Il product manager Loren Cheng ha rivelato che si è sentita la necessità di avere “app di messaggistica che consentano ai bambini di mettersi in contatto con le persone che amano, ma in un modo controllato dai parenti. I genitori potranno controllare la lista dei contatti e non consentirà ai piccoli di contattare persone che non abbiamo ricevuto l’approvazione dei parenti”. Negli Stati Uniti il 93% dei bambini utilizzano smartphone e tablet. Inoltre, Facebook assicura che l’app è regolata secondo il Children’s online privacy and protection Act, ovvero in base alla legge di protezione della privacy dei bambini che navigano su internet. Le piattaforme stanno sempre di più mostrando attenzione verso i bambini.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close