Striscia la Notizia, ultime notizie sull’acqua aggiunta nel prosciutto cotto


striscia la notizia aggiornamento acqua aggiunta prosciutto cotto

La rubrica Magna Magna torna a parlare, con Max Laudadio, dell’acqua aggiunta che contengono alcune marche di prosciutto cotto. L’inviato di Striscia la Notizia ha scelto di rivelare le ultime notizie riguardanti le etichette di questo alimento. Infatti, nella scorsa puntata erano stati analizzati diversi campioni, dove l’acqua aggiunta risultava presente più del 5%. Max Laudadio ha voluto approfondire la questione, ancora una volta.

STRISCIA LA NOTIZIA, SERVIZIO MAGNA MAGNA ACQUA AGGIUNTA NEL PROSCIUTTO COTTO ULTIME NOTIZIE

Max Laudadio, con la rubrica Magna Magna di Striscia la Notizia, aveva fatto analizzare diversi campioni per scoprire la quantità di acqua presente all’interno del prosciutto cotto di varie marche. La maggior parte di questi è risultata non adeguata alla norma. Quest’ultima prevede che venga aggiunta nell’etichetta la dicitura “acqua aggiunta”, per informare i consumatori. L’acqua è un ingrediente necessario per la lavorazione del prosciutto. Quella aggiunta è, invece, l’eccesso, utilizzato solitamente per aumentare il peso del prodotto. Secondo Laudadio questo comportamento non è affatto giusto nei confronti dei consumatori, che si fidano delle grandi aziende. Durante il passato servizio, l’inviato aveva intervistato il Direttore di Assica, l’Associazione industriale delle carni e dei salumi. Quest’ultimo aveva affermato che non è necessario indicare sull’etichetta la dicitura riguardante l’acqua aggiunta. Ma Laudadio ha voluto approfondire la questione, non riuscendo a comprendere questa situazione.


ULTIMI AGGIORNAMENTI SULLA DICITURA IN ETICHETTA DELL’ACQUA AGGIUNTA

Nella puntata di giovedì 21 dicembre di Striscia la Notizia, Max Laudadio ha deciso di rivelare ai consumatori le ultime notizie riguardanti la produzione del prosciutto cotto. Pertanto, l’inviato ha chiesto direttamente delucidazioni al Ministero. Laudadio ha avuto la conferma del fatto che è obbligatorio indicare in etichetta la precisa dicitura “con acqua aggiunta” o “con aggiunta di acqua”. L’inviato ha, dunque, rivelato che ciò che è stato dichiarato dall’Assica. Laudadio ha fatto un giro per i supermercati, per vedere se qualche azienda avesse scelto di indicare l’acqua aggiunta in etichetta. Ebbene, nessuna marca porta tale dicitura. Secondo molti, scrivere “acqua aggiunta” porterebbe a dei problemi di mercato, poiché le vendite verrebbero abbassate. Ma perché nessuno controlla? E’ questo ciò che si chiede Laudadio, che ha incontrato il dottor Stefano Vaccari, capo Dip. ICQRF Ministero politiche agricole alimentari. L’inviato di Striscia la Notizia annuncia che gli addetti hanno pensato bene di prevedere delle sanzioni per coloro che non rispettano questa norma.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close