Dopo l’addio a NCIS Pauley Perrette l’amatissima Abby Sciuto denuncia bullismo e molestie sul set


Dopo l’addio a NCIS  Pauley Perrette l’amatissima Abby Sciuto denuncia bullismo e molestie sul set

Non è un mistero l‘addio di Pauley Perette a una delle serie americane più viste di sempre. Pensate che l’episodio in onda negli Stati Uniti che raccontava proprio l’addio dell’amatissima Abby Sciuto è stato visto da oltre 15 milioni di spettatori. Abbiamo amato Abby per le sue stranezze, per i suoi codini, per quelle scarpe con la zeppa, per le sue gonnelline ma soprattutto per la sua straordinaria intelligenza e per la sensibilità mostrata con il suo personaggio, uno dei più amati della serie. Nelle ultime settimane però, intorno all’addio di Pauley alla serie NCIS è emersa una verità davvero molto amata. L’attrice infatti ha rivelato di esser stata in qualche modo costretta a lasciare la serie perchè da tempo subiva atti di bullismo sul posto di lavoro e anche molestie. A confermare che per Pauley Perrette gli ultimi mesi siano stati difficili, ci ha pensato anche la rete che trasmette la serie,  . Uno dei responsabili della CBS infatti, in una intervista ha raccontato che dietro i motivi dell’addio di Pauley alla serie c’è davvero un lungo e doloroso calvario. Queste le dichiarazioni a una rivista americana fatte dalla CBS: “Più di un anno fa, Pauley è venuta da noi con un problema sul posto di lavoro.

Abbiamo preso la cosa seriamente e abbiamo lavorato con lei per trovare una soluzione. Siamo impegnati per garantire un ambiente di lavoro sicuro in tutti i nostri show“.

Molte persone però, anche se gli Stati Uniti sono la patria del #metoo e dei movimenti a difesa delle donne molestate nel mondo dello spettacolo, non hanno creduto alle parole dell’attrice, non riuscendo probabilmente a immaginare come tra i suoi colleghi ci possa esser stato qualcuno capace di atti di bullismo. La Perrette in un primo momento aveva deciso di non approfondire questa vicenda ma poi, sentendosi dare della bugiarda, ha deciso di parlare e lo ha fatto con una serie di Tweets via social. 

L’ATTRICE PAULY PERRETTE, ABBY SCIUTO DI NCIS SVELA DI AVER LASCIATO LA SERIE A CAUSA DI EPISODI DI BULLISMO E MOLESTIE 

L’attrice ancora una volta ha voluto ringraziare le persone che le sono state vicine, in particolare tutto il gruppo della CBS

L’attrice poi ha voluto lanciare un appello a chi come lei è vittima di bullismo.

Spiega che da sempre è al fianco dei ragazzi nelle scuole o delle donne che ricevono molestie. Non pensava che ci sarebbe stata anche lei dall’altra parte, a combattere contro i bulli. L’attrice si chiede che cosa cambi se sia a scuola o se sia a lavoro. E commenta anche che purtroppo lei ha dovuto lasciare. Ha subito attacchi fisici multipli. Invita tutti a difendersi e a mettersi al sicuro da chi vuol fare loro del male. E soprattutto, invita chi come lei è vittima di bullismo, a parlare. 

Negli Stati Uniti questo sfogo social dell’attrice sta facendo molto discutere anche perchè ci si continua a chiedere chi sia il carnefice in questa storia. 

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423