Kate Middleton e William salutano il 2019 con un gesto che potrebbe significare molto per Harry e Meghan

Ogni gesto, anche il più piccolo, ha un significato se viene fatto da un componente della famiglia reale. E non è passato di certo inosservato il video che William e Kate Middleton hanno deciso di pubblicare sulle loro pagine social per salutare l’anno che è finito poche ore fa. Un 2019 ricco di impegni per il futuro re di Inghilterra e per Kate, che scala posizioni tra i membri della famiglia reale più amati e si conferma volto ammiratissimo dai sudditi di sua maestà. E’ stato un anno sicuramente ricco di impegni ma anche di chiacchiere, molte delle quali legate ai rapporti tra Harry e William che pare, non siano più uniti come una volta. Nel Regno Unito, ma non solo, si è molto scritto di come dopo il matrimonio di Harry e Meghan Markle, le cose siano cambiate. E anche William e Harry hanno parlato pubblicamente di quello che succede tra di loro. La stampa poi, come si fa spesso in questi casi, ci ha raccontato su pagine e pagine il legame tra i due fratelli. Un rapporto che li vede forse allontanarsi anche a causa di diversi punti di vista su molte vicende.

GUARDA QUI I RINGRAZIAMENTI DI MEGHAN ED HARRY

IL GESTO DI KATE E WILLIAM PER IL NUOVO ANNO: RIAVVICINAMENTO CON MEGHAN ED HARRY?

Kate e William però, con il loro video di saluti e ringraziamenti per il 2019, hanno voluto tendere la mano ai duchi del Sussex, celebrando la nascita del piccolo Archie. Tra i best moment dell’ultimo anno, nel video pubblicato sui social, c’è anche la foto di Harry e Meghan che per la prima volta presentano al mondo intero il piccolo Archie. A dimostrazione insomma che Kate e William amino moltissimo il loro nipotino. Non solo, ci sono anche altre immagini della famiglia, e ci sono anche dei frame che mostrano Kate e Meghan impegnate insieme nel sociale.

Sarà la fine di una sorta di guerra che forse è più accese per i media e non per i diretti interessati? Una cosa sembrerebbe esser certa: Meghan ed Harry per il momento, vogliono prendersi il loro spazio lontano dai riflettori, e anche lontano dal Regno Unito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.