Nowave, sguardi senza riflessi sul futuro: intervista a Mauro Piras

Le storie di giovani imprese, di giovani imprenditori, di giovani che hanno grandi sogni e cercano di realizzarli. Di queste storie si dovrebbe parlare più spesso perchè l’Italia non è un paese per giovani che vogliono fare impresa ma quando qualcuno ci riesce, può essere un modello e un esempio per chi ha grandi ambizioni e voglia di fare qualcosa. Oggi vi parliamo della Nowave. Abbiamo intervistato Mauro Piras, co-founder della Nowave che ci racconta che cosa significa fare impresa in Italia, avere una start-up e riuscire a restare in piedi anche in piena pandemia.

La vostra è una bella storia di imprenditoria giovanile, come nasce l’idea che lancia poi il marchio Nowave?

L’idea è nata dall’osservazione del mercato degli occhiali anti luce blu nel 2016 che non offriva nulla di esteticamente bello ad un prezzo accessibile. Il mercato prima dell’arrivo di Nowave era diviso tra occhiali low cost dalla bassissima qualità di lenti e montature, e il mercato tradizionale dell’ottica con i grandi brand a fare da padrone ma con prezzi veramente alti (sopra i 300 euro). Così è nata l’idea di Nowave di proporre al grande pubblico tramite l’online un occhiale bello, con lenti di qualità ad un prezzo accessibile a tutti.

In un periodo complicato come quello che stiamo vivendo, si è capito l’importanza del telelavoro, o anche dello smart working. Una rivoluzione che di certo ha portato più clienti verso il vostro prodotto. Come vi siete approcciati a una richiesta probabilmente sempre maggiore dei vostri occhiali?

Il 2020 è stato un anno incredibile che ha segnato per sempre le nostre vite, sia da un punto di vista emotivo sia da un punto di vista di molti cambiamenti che hanno travolto il nostro status quo. Lo smartworking, che io ho sempre praticato con nowave anche prima del covid, è il futuro e questo ha avuto un impatto molto positivo su realtà come nowave e molte altre che offrono prodotti per l’ufficio e per la cura della persona. L’incremento di vendite è stato significativo e ci ha colto impreparati ma per fortuna, essendo una realtà molto snella, in poco tempo siamo riusciti a far fronte al fabbisogno di approvvigionamento di cui avevamo bisogno riuscendo a soddisfare tutti i clienti e la forte domanda che c’è stata.

Avete quindi anche investito sull’e-commerce, visto che sempre più gente acquista on line senza fare troppo fatica ( finalmente) e le vostre idee sono state apprezzate?

Noi siamo nati come un’e-commerce puro e da sempre abbiamo investito sullo sviluppo del nostro sito. In verità crediamo che il futuro sia l’omnicanalità e la presenza sia online che offline. La sfida nel 2021 sarà sviluppare questo aspetto qui.

Tra le altre cose che è possibile fare on line navigando sul vostro sito prima di procedere all’acquisto, c’è anche la stanza virtuale per provare i vari modelli delle montature degli occhiali. I clienti sono soddisfatti?

Siamo state una delle prime aziende italiane nel settore ottico a dare la possibilità ai nostri utenti del sito di provarsi virtualmente gli occhiali. E’ una feature molto apprezzata che viene utilizzata da quasi tutti i nostri clienti prima di scegliere la loro montatura preferita.

La nostra recensione degli occhiali Nowave

C’è stata una recensione in particolare o un commento di un cliente che vi ha colpito di più e che avete apprezzato particolarmente?

Fortunatamente abbiamo ricevuto tantissime recensioni positive: tra amazon, facebook, google e recensioni dirette sul ns e-commerce possiamo contare circa 4000 recensioni positive. Alcune di queste sono stupende e molto emozionanti. Le migliori, almeno per me, rimangono quelle negative e costruttive perché ti danno la possibilità di crescere e migliorarti…fortunatamente però sono state poche…

Vendere on line significa però anche commenti a volte poco gradevoli, vi è mai successo, come vi siete comportati o come vi comportereste in questo caso?

Come detto poco fa le apprezzo particolarmente perché sono come dei campanelli d’allarme che qualcosa non va o si può migliorare. Noi rispondiamo sempre a tutte le recensioni negative sia pubblicamente che privatamente e molte volte ci capita di convertire una recensione negativa in positiva grazie al nostro servizio clienti di qualità.

A causa della didattica a distanza, anche i bambini hanno passato ore e ore davanti a uno schermo ed è per questo che gli occhiali anti luce blu possono essere un ottimo alleato. Che consigli vi sentire di dare ai genitori?

Sicuramente gli occhiali sono un valido alleato così come fare frequenti pause, guardare un punto lontano fuori dalla finestra. La combinazione di sane abitudine e nostri occhiali può sicuramente aiutare per arrivare alla sera senza stress visivo e non solo.

Voi avete puntato molto sul mondo del web, vi siete chiesti come mai l’Italia è ancora così indietro rispetto agli altri paesi europei, per non parlare degli Stati Uniti?

Ce lo siamo chiesti soprattutto per quanto riguarda la normativa della vendita online di occhiali graduati. Da un lato abbiamo un livello di digitalizzazione tra i più bassi nei Paesi Occidentali dall’altra un sistema molto “vecchio” che fa fatica a svecchiarsi.

Trovate ancora della diffidenza nel cliente, o chi arriva sul vostro sito non ha dubbi sul prodotto e sul fatto che acquistare on line non sia sinonimo di fregatura?

Non abbiamo mai sentito in verità questa diffidenza, non saprei risponderti quindi…

Che progetti avete per il vostro futuro e come vi immaginate l’evoluzione del vostro brand?

Vogliamo integrare sempre di più l’online con l’offline e la collaborazione con le ottiche del territorio. E’ una sfida non facile ma abbiamo delle buone carte da giocarci…

Che consigli dareste a chi crede in una idea ma ha paura di lanciarsi in questo mondo e di fare impresa?

Il consiglio che posso dare è quello di studiare molto bene il mercato in cui vuoi sviluppare la tua idea. Con una buona analisi di mercato, dei competitor ed un’idea che effettivamente risolve un problema o una necessità hai buone chance di potercela fare. La differenza a quel punto sta nelle tue capacità di organizzazione e di leadership all’interno della tua azienda che possono farla decollare e fallire. Ma come mi piace sempre ricordarmi…in ogni caso sarà stata una FANTASTICA ESPERIENZA

Intervista a Mauro Piras Ideatore e co-founder di Nowave srl  start-up italiana nata nel Settembre 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.