Al Bano rivela che con Romina Power è finita anni prima del dramma di Ylenia

al bano romina

La scomparsa di Ylenia è stato il dramma più grave nella vita di Al Bano e Romina Power ed è da quel momento che tutti hanno iniziato a parlare di crisi per la coppia. Per la prima volta Al Bano rivela che non è così, che il loro amore stava già svanendo da tempo, che Romina Power in realtà era da qualche anno che era cambiata. Ylena Carrisi è scomparsa nel 1994, il cantante ha subito creduto alla tesi del suicidio, per Romina invece la tesi è da sempre un’altra, che la figlia è stata drogata e che ancora oggi si trovi chissà dove, magari non libera. Tutto questo magari ha rovinato ancora di più il rapporto ma al Corriere della Sera Al Bano spiega che le cose sono andate diversamente e non come tutti da sempre dicono. Non è il dolore della morte della figlia ad avere distrutto il matrimonio di Al Bano e Romina Power, il loro addio non è frutto delle loro scelte così diverse.

Al Bano: “L’amore di Romina ha iniziato a spegnersi nel ‘90”

“Si era stancata delle tournée e anche della mia voce. Mi diceva: sul palco, mi spacchi i timpani. Ha avuto un cambio di personalità… Ci siamo lasciati male. Quanti soldi di avvocati ho dovuto spendere… Qualcuno pagato a rate” ha spiegato per la prima volta.

Sulla morte di Ylenia non ha mai avuto dubbi: “Ho parlato con le due persone a cui disse, davanti al Mississippi, “io appartengo all’acqua”. Lì, ho rivisto mia figlia e ho capito che si era buttata nel fiume. Nell’ultimo anno, era cambiata, era andata a scrivere un libro sugli homeless in Belize… Romina, invece, pensa che l’hanno drogata ed è da qualche parte”.

Un dolore dopo l’altro e per nessuno dei due deve essere stato semplice ma Al Bano ha dovuto trovare il modo per tornare a vivere e l’ha fatto. Non avrebbe mai messo fine al suo matrimonio con la madre dei suoi quattro figli più grandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.